Concorso di ammissione 40° ciclo

Bando ordinario


Obiettivi formativi del dottorato

Il dottorato di ricerca in "Processi chimici per l'industria e l'ambiente"- inserito nella Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie per l'Innovazione Industriale - è stato progettato da docenti del Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente e dal Dipartimento di Chimica per formare giovani capaci di affrontare le problematiche di ricerca di interesse dell'industria chimica e, più in generale, dell'industria di processo, con particolare riferimento agli aspetti della salvaguardia ambientale. Le tematiche di interesse sono quelle che riguardano le trasformazioni di processo nei settori della petrolchimica, dell’industria chimica e farmaceutica, dell'energia (fonti tradizionali e rinnovabili), con particolare riferimento allo sviluppo dell'innovazione ambientalmente orientata come nei processi di depurazione e valorizzazione, di risanamento e recupero ambientale, della produzione di materiali innovativi e da risorse rinnovabili, delle biotecnologie industriali e ambientali, nonché della sicurezza industriale.
Il Dottorato si propone di sviluppare le capacità dei candidati per svolgere e coordinare attività di ricerca, sviluppare nuovi processi e ottimizzare quelli esistenti, trasferire i risultati su scala industriale; a questo scopo il Dottorato prevede un programma formativo basato prevalentemente sullo sviluppo, sotto la guida di un supervisore, di un autonomo e ampio progetto di ricerca, scelto nell'ambito delle tematiche del dottorato e tenendo conto degli interessi dei candidati. L’attività di ricerca è integrata da un'attività didattica specifica consistente nella frequenza, nell'arco dei tre anni, a corsi e seminari dedicati per un minimo di 60 ore nel triennio, nonché altre attività formative riconosciute dal collegio (come ad esempio partecipazione a Scuole Nazionali di Dottorato).
I corsi dedicati prevedono un approfondimento degli aspetti di base dell'Ingegneria Chimica e della Chimica Industriale, comprese le metodologie proprie dell'attività di ricerca (analisi dei dati, programmazione della sperimentazione, trasferimento tecnologico, modalità di finanziamento), nonché una parte più "applicativa" relativa alle numerose tematiche di ricerca specifiche dove al giorno d'oggi si esplicano le competenze dell'Ingegneria chimica e della Chimica Industriale. Il contenuto dei corsi, svolti in lingua inglese ed organizzati in forma modulare, viene definito ogni anno dal collegio docenti ed è diversificato per anno di corso.
I dottorandi sono inoltre incoraggiati a svolgere parte della loro attività presso università o centri qualificati stranieri ed in ogni caso, nell'ottica di una sempre maggiore specializzazione, scambi e contatti con l'esterno sono sempre favoriti.

Specifiche economiche

Tipologia 1: DM629
Transizione digitale Generiche Pubblica Amministrazione Patrimonio culturale
0 0 0 0

Tipologia 2: DM630 Tipologia 3: Partenariati estesi Tipologia 4: Enti terzi ed Eccellenza Tipologia 5: Sapienza
1 0 0 (+4*) 6

Senza borsa Annotazioni
2 * Dopo la pubblicazione del bando sono state finanziate 4 borse da parte di ENEA sulle seguenti tematiche vincolate: 1) "Sviluppo di materiali elettrodici per batterie aprotiche", 2) "Sviluppo di tecnologie di celle elettrolitiche microbiologiche per la produzione di idrogeno", 3) "Analisi di sostenibilità tecnico economica di Hydrogen Valley mediante simulazioni di processo e impiego di strumenti del Machine Learning", 4) "Modellazione e simulazione termo-fluidodinamica di processi di elettrolisi ad alta temperatura".

Tematiche, curriculum e competenze specifiche
Themes, curriculum and specific competence


Borse ex D.M. 630: 1


Borse Sapienza: 6


Procedura concorsuale

Valutazione titoli La Commissione valuterà il curriculum di studi presentato, con particolare
riferimento a:
- voto di laurea (o media degli esami per i/le candidati/e che non hanno ancora
conseguito il titolo), normalizzato rispetto alla media di Ateneo della Classe di Laurea
- durata del corso di studi del/la candidato/a rispetto alla durata prevista
- eventuali esperienze all'estero (incluso ERASMUS)
- eventuali Borse o Assegni di ricerca (et similia) percepiti
- eventuali partecipazione a corsi universitari o stage post-lauream
- altri riconoscimenti (ad es.: percorsi di eccellenza, premiazione in concorsi, seconda laurea)
- progetto di ricerca

Prova orale La prova orale consisterà in:
- discussione del progetto di ricerca ed eventuali approfondimenti sui temi ivi trattati
- breve esposizione delle ricerche condotte ai fini della Tesi per il conseguimento della Laurea Magistrale e possibili elementi per un ulteriore sviluppo
- analisi critica di un articolo scientifico in lingua inglese, assegnato 24 ore prima dalla Commissione
lingua INGLESE


Informazioni e recapiti https://phd.uniroma1.it/web/PROCESSI-CHIMICI-PER-L'INDUSTRIA-EPERL'AMBIENTE_nD3510_IT.aspx https://phd.uniroma1.it/web/CHEMICALPROCESSES-FOR-INDUSTRY-ANDENVIRONMENT_nD3510_EN.aspx dottorato.PCIA@uniroma1.it

Curriculum studiorum

data e voto di laurea (obbligatorio)
elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)
data e voto della laurea TRIENNALE
elenco cronologico di Borse di studio, Assegni di ricerca (et similia) percepiti
Diplomi/certificati di conoscenza lingue estere
Diplomi/attestati di partecipazione di corsi universitari post-lauream
Attestati di partecipazione a gruppi di ricerca
Attestati di partecipazione a stage
Altri riconoscimenti (p. es.: premiazione in concorsi, seconda laurea)

Ulteriore documentazione richiesta ai candidati

§ progetto di ricerca (research project)
obbligatorio
Max 2 pagine (esclusa bibliografia)
- Inquadramento della ricerca e stato dell’arte
- Obiettivi e risultati attesi
- Sviluppi futuri
(esempi di tematiche su cui redigere il progetto di ricerca sono disponibili sulla pagina web del corso)
, da caricare entro le ore 23:59 del 20/06/2024

§ Curriculum Vitae et Studiorum
obbligatorio
Inserire nel Curriculum Vitae durata del corso di studi del/la candidato/a rispetto alla durata prevista (max 1 punto), eventuali esperienze all'estero (incluso ERASMUS) (max 1 punto), eventuali Borse o Assegni di ricerca (et similia) percepiti (max 1 punto); eventuali partecipazione a corsi universitari o stage post-lauream (max 1 punto); altri riconoscimenti (ad es.: percorsi di eccellenza, premiazione in concorsi, seconda laurea) (max 1 punto), da caricare entro le ore 23:59 del 20/06/2024

Competenza linguistica richiesta ai candidati

Il candidato dovrà obbligatoriamente conoscere le seguenti lingue:
INGLESE

Diario delle prove concorsuali

Valutazione titoli
giorno24/06/2024
notenon indicato
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/PROCESSI-CHIMICI-PER-LINDUSTRIA-E-PER-LAMBIENTE_nD3510.aspx
giorno della pubblicazione27/06/2024
info e recapitidottorato.PCIA@uniroma1.it

Prova orale
giorno08/07/2024
noteLa prova si svolgerà in due sedute: il primo giorno è prevista la discussione del progetto di ricerca e della tesi di laurea. A seguire avverrà l'estrazione dell'articolo scientifico, che sarà discusso dal candidato il giorno successivo. I candidati stranieri residenti all'estero possono chiedere di sostenere la prova orale da remoto inviando una email all'indirizzo: dottorato.PCIA@uniroma1.it dopo la pubblicazione degli esiti della valutazione dei titoli. The test will take place in two sessions: on the first day there will be a discussion of the research project and the degree thesis. The scientific article will then be drawn, which will be discussed by the candidate the following day. Foreign candidates residing abroad can request to take the oral test remotely by sending an email to the address: dottorato.PCIA@uniroma1.it after the publication of the results of the evaluation of qualifications.
ora09:00
aulaBiblioteca del Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente
indirizzoFacoltà di Ingegneria Civile e Industriale - Via Eudossiana 18 - 00184 Roma
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/PROCESSI-CHIMICI-PER-LINDUSTRIA-E-PER-LAMBIENTE_nD3510.aspx
giorno della pubblicazione19-07-2024
info e recapitidottorato.PCIA@uniroma1.it


Giorno della pubblicazione dell'esito finale: 19-07-2024

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma