Modulistica e istruzioni



Trovate in allegato i moduli per: 

- aprire una missione

- richiedere il rimborso di una missione

- richiedere l'autorizzazione per partecipare ad un bando di tutoraggio

- richiedere l'elevazione della borsa per un periodo trascorso all'estero (modulo per richiesta autorizzazione preventiva coordinatore)

- richiedere l'elevazione della borsa per un periodo trascorso all'estero (modulo da inviarew all'Ufficio Dottorato Centrale)

- richiesta per dottorandi di altre Università di seguire corsi erogati dal Dottorato in Fisica - Sapienza 

 

Sono di seguito descritte le procedure per i seguenti adempimenti:

1) ITER: Piano degli studi - presentazione  e modifiche

2) ITER: Partecipazione ai Bandi di Tutoraggio

3) ITER: Richiesta dell’aumento del 50% della Borsa per missioni all’estero

4) ITER: Richiesta di proroga del Corso di Dottorato

5) ITER: Richiesta nulla osta per associazione INFN 

6) ITER APERTURA MISSIONI


—--------—--------—--------—--------—--------—--------—--------—--------—--------

1 - ITER: Piano degli studi - presentazione  e modifiche

Il piano degli studi  è presentato compilando un Google form il cui link viene creato dalla segreteria del Dottorato di Fisica e inviato a tutti i dottorandi e tutte le dottorande del primo anno.

Il piano degli studi viene stilato in accordo con il Direttore/Direttrice di tesi e il/la Referente del Collegio e viene presentato completo comprensivo dei 12 crediti richiesti.


Il piano di studi può essere modificato, sempre in accordo con Direttore/Direttrice di tesi e il Referente del Collegio, la richiesta di variazione va inviata via mail
- al Coordinatore
- in cc: alla segreteria del Dottorato (dottorato.fisica@uniroma1.it), al Direttore/Direttrice di tesi, al/alla Referente del Collegio

 

La richiesta via email deve riportare il seguente oggetto: Richiesta modifica piano sstudi ciclo YYY (Mandare le richieste esclusivamente da indirizzo email istituzionale)


 

—--------—--------—--------—--------—--------—--------—--------—--------—--------

2 - ITER: Partecipazione ai Bandi di Tutoraggio


Per partecipare ai bandi di tutoraggio è necessario compilare il modulo per la richiesta di autorizzazione al tutoraggio che si trova nella sezione modulistica della pagina del Dottorato sul sito del Dipartimento. La richiesta di autorizzazione deve essere firmata dal Direttore/Direttrice di tesi e dal Referente del Collegio:

- per dottorandi/dottorande del primo anno, 

- per dottorandi/dottorande del secondo e terzo anno (se hanno già svolto di attività di tutoraggio nel presente anno accademico)


Il modulo di richiesta di autorizzazione compilato (e firmato da Direttore/Direttrice di tesi  e Referente per i casi sopra indicato) va inviato via mail  

- alla segreteria del Dottorato  (dottorato.fisica@uniroma1.it) almeno 10 giorni prima della scadenza del bando. Tale scadenza viene ridotta in base alla tempistica con cui viene divulgata la notizia relativa al bando


La richiesta via email deve riportare il seguente oggetto:
Oggetto email: Richiesta autorizzazione partecipazione bando di tutoraggio - scadenza bando in data YYY (Mandare le richieste esclusivamente da indirizzo email istituzionale)

—--------—--------—--------—--------—--------—-------------------

3 - ITER: Richiesta dell’aumento del 50% della Borsa per missioni all’estero


In caso di missioni all’estero è possibile richiedere un aumento del 50% della borsa. 


PRIMA DELLA PARTENZA

Le informazioni iniziali saranno richieste via mail alla segreteria del Dottorato. (dottorato.fisica@uniroma1.it). 

La documentazione da preparare prima della partenza è la seguente:

- autorizzazione preventiva firmata dal Coordinatore  prima della partenza con una data antecedente la partenza. 

- apertura di missione

Il modulo di richiesta “Elevazione della borsa per un periodo trascorso all'estero” per l’autorizzazione preventiva si trova nella sezione modulistica della pagina del Dottorato sul sito del Dipartimento e deve essere  inviato via mail 

- alla segreteria del Dottorato i cui dati servono per redarre l’autorizzazione preventiva  firmata dal Coordinatore

- in cc: al Direttore di tesi e Referente del Collegio

La richiesta via email deve riportare il seguente oggetto:

Richiesta autorizzazione preventiva periodo all'estero - partenza in data YYY (Mandare le richieste esclusivamente da indirizzo email istituzionale)


AL RIENTRO  DALLA MISSIONE

La documentazione da consegnare all’Ufficio di Dottorato (ufficio.dottorato@uniroma1.it) con in copia iil Coordinatore e la Segreteria del Dottorato di Fisica (dottorato.fisica@uniroma1.it) al rientro  del periodo all’estero è la seguente

- modulo di richiesta Sapienza compilato e firmato (disponibile nella sezione modulistica: MaggiorazioneBorsa-Sapienza)

- l’autorizzazione preventiva del Coordinatore.

- certificazione di frequenza dell’ente/università ospitante 

—------------—----------—------------—----------—------------—----------—------------—----------

4 - ITER: Richiesta di proroga del Corso di Dottorato


La richiesta di proroga del Corso di Dottorato va richiesta al Coordinatore e dovrà essere autorizzata dal Collegio dei Docenti.

La richiesta di proroga sarà redatta in formato lettera indirizzata al Coordinatore, nel quale saranno illustrate le motivazioni che hanno portato alla richiesta di proroga e sarà inviata via mail:

- al Coordinatore 

- alla segreteria del Dottorato (dottorato.fisica@uniroma1.it)

- in cc: al Direttore/Direttrice di tesi e Referente del Collegio
 

La richiesta via email deve riportare il seguente oggetto:
Richiesta proroga Corso di Dottorato - nuova sessione richiesta (Mandare le richieste esclusivamente da indirizzo email istituzionale)

—------------—----------—------------—----------—------------—----------—------------—----------

5 - ITER: Richiesta nulla osta per associazione INFN

La richiesta di nulla  nulla osta per associazione INFN  va richiesta al Coordinatore.

La richiesta di nulla osta sarà redatta secondo il form disponibile nella sezione modulistica e sarà inviata via mail:

- al Coordinatore 

- alla segreteria del Dottorato (dottorato.fisica@uniroma1.it)

- in cc: al Direttore/Direttrice di tesi e Referente del Collegio  


La richiesta via email deve riportare il seguente oggetto:

Richiesta nulla osta per associazione INFN (Mandare le richieste esclusivamente da indirizzo email istituzionale)


—------------—----------—------------—----------—------------—----------—------------—----------

6 - ITER APERTURA MISSIONI


Cosa fare per andare in missione come dottorando
 
Ogni dottoranda o dottorando che vuole andare in missione deve
 
  1. Concordare la missione con il proprio Supervisore.
     
  2. RIchiedere l’autorizzazione del Coordinatore (anche se non si usano i fondi del dottorato) aprendo la missione sul portale U-web https://uniroma1.u-web.cineca.it/
    È obbligatorio inserire i seguenti dati:
    - Luogo della missione
    - Date di inizio e fine missione
    - Tipo Richiesta: FPR - FONDI DI PROGETTO
    - Responsabile Progetto: RICCI TERSENGHI Federico
    - Struttura pagante: DIPARTIMENTO DI FISICA
    - Motivazione
    - Totale spese richiedente (solo la parte a gravare sui fondi del dottorato, che sono quelli il cui responsabile scientifico è il Coordinatore)
     
  3. Riempire la Google form raggiungibile a questo link (una sola volta per ogni missione) indicando esattamente gli stessi dati inseriti sul portale U-web.
     
  4. Controllare di aver ricevuto l’email con la copia dei dati inseriti nella Google form.
     
  5. Le operazioni qui sopra devono essere fatte con congruo anticipo (generalmente non meno di 15 giorni prima della partenza).
     
  6. Qualora i fondi messi a disposizione dal dottorato (1k€ per ognuno dei primi due anni e 1.5k€ per il terzo anno) non fossero sufficienti o qualora si vada in missione solo su fondi diversi da quelli del dottorato, è necessario farsi autorizzare la copertura delle spese rimanenti su altri fondi. A tal fine bisogna aprire su U-web una seconda richiesta di autorizzazione, indicando come Responsabile Progetto la persona che autorizza la copertura della rimanente spesa.
    Anche qualora si viaggiasse solo su fondi diversi da quelli di dottorato, l’autorizzazione di cui al punto 2 è sempre necessaria.

     


© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma