In evidenza:

Concorso di ammissione al 40 ciclo del Dottorato in Fisica

[9/5/2024] Il bando per la selezione dei candidati all'ammissione al 40 ciclo del Dottorato in Fisica è stato pubblicato il giorno 20 maggio sulle pagine dell'ufficio dottorato di Sapienza (https://www.uniroma1.it/it/pagina/ammissione-ai-corsi-di-dottorato). La selezione per l'ammissione inizierà con una prova scritta che si svolgerà la mattina del giorno lunedì 24 giugno 2024 nella aule Amaldi e Cabibbo del Dipartimento di Fisica. In questa cartella (https://drive.google.com/drive/folders/1RFopnPKRKNSRZ8TN6s9iOJ4GJtIsFyIu?usp=sharing) sono disponibili le prove scritte del concorso di ammissione al 39 ciclo (la versione 3 ha anche le soluzioni perché fu quella estratta). ...


Presentazione



Il Dottorato in Fisica è finalizzato alla formazione di ricercatori scientifici dotati di ampia cultura generale, e quindi con piena flessibilità rispetto a qualsiasi scelta futura, e di elevata qualificazione professionale in tutti i settori disciplinari nei quali la ricerca in fisica è oggi attiva. L'obiettivo e' di portare i dottorandi a livelli di preparazione e autonomia adeguati ad un loro inserimento in istituzioni di ricerca scientifiche e tecnologiche nazionali ed internazionali. A questi obiettivi è mirata l'offerta formativa del Dottorato, che consiste di un periodo iniziale dedicato principalmente a corsi avanzati e di una fase successiva riguardante una attività di ricerca in un settore specifico.

Il Dipartimento di Fisica dell'Università di Roma Sapienza è il più grande Dipartimento di Fisica in Italia sia per numero di personale strutturato che di studenti e ospita un'intensissima attività di ricerca in varie aree della Fisica Fondamentale e della Fisica Applicata:
- Astronomia, Astrofisica e Geofisica
- Biofisica, Fisica Media, e Fisica dei Beni Culturali
- Fisica della Materia Condensata e Biofisica
- Fisica delle Particelle e delle Interazioni Fondamentali
- Fisica Statistica e Fisica Matematica

I diversi settori di ricerca differiscono per le attrezzature sperimentali, gli strumenti di calcolo e l’entità delle ricadute applicative, ma sono accomunati dal metodo di indagine e dall’approccio alla soluzione dei problemi.

L’attività di ricerca si estrinseca sia nella realizzazione di complessi apparati sperimentali, operanti nel Dipartimento o nei maggiori laboratori di ricerca internazionali, sia nella pubblicazione di lavori scientifici, circa 600 all'anno, sulle riviste internazionali più prestigiose. Il Dipartimento ospita strutture e ricercatori dei maggiori enti di ricerca Italiani, quali l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), l'Istituto Italiano di Tecnologia. In totale sono attivi nel nostro Dipartimento, il più grande dell’Ateneo, circa 300 ricercatori, inclusi i docenti di Sapienza.



In evidenza





Le attività presentate in questa pagina sono finanziate totalmente, o in parte, dai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza.
L'elenco e le finalità delle attività intraprese dalla Sapienza sono descritte nella pagina dedicata Sapienza per il Pnrr.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma