Concorso di ammissione 38° ciclo


Obiettivi formativi del dottorato

Gli obiettivi formativi del Dottorato di ricerca sono definiti a partire dagli obiettivi formativi a base disciplinare caratterizzanti i Curricula del dottorato. A. Per quanto riguarda le Scienze Storiche è prioritaria la formazione scientifica di studiosi di storia dal Medioevo all’età contemporanea, dotati di larga cultura generale e di elevata qualificazione professionale in tutti i settori disciplinari in cui la ricerca in storia è oggi attiva, per preparare i dottorandi all’inserimento in istituzioni di ricerca nazionali e internazionali. Sul terreno metodologico, il Dottorato mira a integrare la riflessione teorico storiografica e il lavoro tecnico-empirico, con particolare attenzione ai momenti di accelerazione del mutamento storico, per fornire ai dottorandi una consapevolezza storica di ampio respiro, attenta alle dimensioni interdisciplinari. In quest’ambito i campi tematici di articolazione e di interesse sono: 1) territori, spazi, economie, società. 2) fenomeni culturali: identità, conflitti, scambi; 3) aspetti e trasformazioni della cultura politica; 4) immagini, simboli, rappresentazioni del potere. Tale formazione scientifica può facilitare la costruzione di una cultura adeguata all’inserimento professionale in campi non esclusivamente universitari, né strettamente scientifici. B. Per quanto riguarda le Scienze Antropologiche, gli obiettivi formativi sono: 1. fornire una competenza avanzata nel campo della ricerca etnografica e negli aspetti teorici delle discipline etnoantropologiche; 2. formare ricercatori e operatori altamente qualificati sul rapporto società-territorio-ambiente, attenti ai progetti di riqualificazione e di salvaguardia culturale del territorio e di sviluppo compatibile; 3. formare ricercatori ed operatori in grado di lavorare sui sistemi di conservazione e di rappresentazione del patrimonio culturale; 4. formare ricercatori con elevate competenze antropologiche su tematiche identitarie ed etniche in grado di operare nei settori dell’advocacy, delle attività sociali, sociosanitarie e socio-educative. C. Per quanto riguarda le Scienze Storico-Religiose, gli obiettivi formativi mirano a favorire l’acquisizione di competenze necessarie per esercitare attività di ricerca integrando gli apporti delle diverse scienze storico-religiose, nell'ambito della teoria e della storia delle culture. Il Dottorato si propone di formare studiosi dotati di specifiche competenze storiche, filologiche ed ermeneutiche nel campo religioso e in tutti i settori disciplinari nei quali la ricerca storico-religiosa è oggi attiva, così come ricercatori ed operatori in grado di lavorare nella cooperazione internazionale e interreligiosa e nel campo del rapporto- dialogo con le minoranze religiose in territorio italiano. Il Dottorato intende infine anche riservare un’attenzione privilegiata agli ambiti riflessivi, epistemologici e metodologici inerenti il dialogo tra antropologia, storia, scienze sociali e studi storico-religiosi.

Specifiche economiche

A. Borse Rome technopole/Centri nazionali - DM 351 B. Borse Rome technopole/Centri nazionali - Sapienza C - Borse DM 351 D - Borse DM 352
0 0 1 0

E - Borse Infrastrutture F - Borse finanziate da enti terzi G - Borse Sapienza posti senza borsa
0 0 6 2

Tematiche, curriculum e competenze specifiche
Themes, curriculum and specific competence

C - PNRR351 - non associata a curriculum

- Salute, istituzioni, norme: processi normativi, culturali, sociali per la cura della salute
Competenze richieste: nessuna competenza specifica richiesta
- Health, institutions, norms: regulatory, cultural and social processes for health care
Required skills: no specific skill required

F - ENTI TERZI - non associata a curriculum

- Non indicata
Ente finanziatore: Unione induista italiana
Competenze richieste: nessuna competenza specifica richiesta

Il candidato sceglierà una tematica in fase di presentazione della candidatura on line


Procedura concorsuale

Valutazione titoli La valutazione del curriculum, dei titoli,
del progetto di ricerca e di eventuali
pubblicazioni costituisce una prova a sé
stante, il cui risultato è conteggiato in
sessantesimi. La prova si intende
superata con un punteggio minimo di
40/60. La valutazione dei titoli (curriculum
vitae, progetto di ricerca, titoli ed
eventuali pubblicazioni) verrà effettuata in
base alla Tabella
valutazione titoli

Prova orale Discussione sulla prova scritta e sul
progetto di ricerca del candidato. La
discussione può spaziare sull’intero
ambito delle discipline relative al
curriculum scelto dal candidato. Nel
corso della prova orale sarà
accertata la conoscenza della lingua
straniera scelta in prima opzione dai
candidati al momento dell’iscrizione
al concorso, attraverso lettura e
traduzione di un testo in originale.
La prova orale si intende superata
con una votazione minima di 40/60.
lingua ITALIANO


Informazioni e recapiti https://phd.uniroma1.it/web/STORIA-ANTROPOLOGIA-RELIGIONI_nD3547.aspx sandro.zicari@uniroma1.it +39 06 4991 3776

Curriculum studiorum

data e voto di laurea (obbligatorio)
elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)
elenco cronologico di Borse di studio, Assegni di ricerca (et similia) percepiti
Diplomi/certificati di conoscenza lingue estere
Diplomi/attestati di partecipazione di corsi universitari post-lauream
Attestati di partecipazione a gruppi di ricerca
Altri riconoscimenti (p. es.: premiazione in concorsi, seconda laurea)

Ulteriore documentazione richiesta ai candidati

§ progetto di ricerca
obbligatorio
Il progetto non dovrà superare gli 8000 caratteri (spazi inclusi, Bibliografia esclusa), da caricare entro 25/08/2022

§ prima lettera di presentazione (a cura di un docente)
obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda
La lettera deve essere redatta su carta intestata., da caricare entro 25/08/2022

§ seconda lettera di presentazione (a cura di un docente)
obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda
La lettera deve essere redatta su carta intestata.
, da caricare entro 25/08/2022

§ pubblicazioni (un pdf per ciascuna)
non obbligatorio
I candidati possono allegare fino a un massimo di tre pdf di pubblicazioni, da caricare entro 25/08/2022

Competenza linguistica richiesta ai candidati

Il candidato dovrà obbligatoriamente conoscere le seguenti lingue:
INGLESE

Diario delle prove concorsuali

Valutazione titoli
giorno12/09/2022
notenon indicato
pubblicazione sull'alboSI
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/STORIA-ANTROPOLOGIA-RELIGIONI_nD3547.aspx
giorno della pubblicazione14/09/2022
info e recapitisandro.zicari@uniroma1.it

Prova orale
giorno19/09/2022
noteNel caso in cui la prova orale non si concludesse entro il giorno 19 settembre proseguirà il 20 settembre e, se necessario,nei giorni successivi.
ora09:30
aulaAula B- Seminari - Dipartimento SARAS -III piano Facoltà di Lettere e filosofia
indirizzoPiazzale Aldo Moro 5 Roma
pubblicazione sull'alboSI
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/STORIA-ANTROPOLOGIA-RELIGIONI_nD3547.aspx
giorno della pubblicazione22/09/2022
info e recapitisandro.zicari@uniroma1.it

Griglia di valutazione

file:visualizza il file
file (eng):visualizza il file (eng)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma