Concorso di ammissione 37° ciclo borse aggiuntive a valere sul PON R&I 2014-2020


Avviso ai candidati:
Ai sensi del DECRETO-LEGGE 6 agosto 2021, n. 111, Misure urgenti per l'esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti, a partire dal 01 settembre 2021 gli studenti universitari devono possedere ed esibire il Green pass per poter accedere all'Università, qualunque sia la finalità del loro accesso.
Pertanto, pur non applicandosi alle prove di dottorato di ricerca la normativa prevista per i concorsi pubblici, i candidati di concorsi di dottorato che prevedono la prova in presenza dovranno possedere ed esibire la predetta certificazione, alla stregua degli studenti che avranno necessità di recarsi nelle varie segreterie.

Specifiche economiche

Specifiche economiche approvate dal Senato Accademico complessive per il corso

Borse Green Borse Innovazione
9 1

Progetti disponibili

  • INNOVAZIONE - Progettazione e sviluppo di sistemi di monitoraggio geochimico in tempo reale per siti di stoccaggio geologico di CO2 (offshore and onshore)
    Design and development of geochemical monitoring systems in real time for CO2 Geological storage sites (onshore and offshore)
    Azienda ospitante: Eni S.p.A.
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Valutazione del potenziale geotermico del sottosuolo in Italia Centrale (nella fascia peritirrenica dell’Italia Centrale)
    Geothermal potential evaluation in central Italy
    Azienda ospitante: Eni S.p.A.
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Stoccaggio geologico di CO2 per mitigare i cambiamenti climatici ed innesco di terremoti: approfondimento mediante esperimenti di laboratorio e modellazioni numeriche
    CO2 geological storage to mitigate climate change and earthquake triggering: insights from rock deformation experiments and numerical models
    Azienda ospitante: Eni Spa, San Donato Milanese (Milano)
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Tutela e consolidamento del patrimonio lapideo: il ruolo dei batteri carbonatogeni
    Protection and bioconsolidation of stone cultural heritage by inoculation of carbonatogenic bacterial communities
    Azienda ospitante: Società SARA
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Indicatori vegetazionali degli impatti climatici e idrologici rispetto alla resilienza umana in piane costiere subsidenti: situazioni attuali e traiettorie storiche per una gestione futura
    Vegetational markers of climatic and hydrological impact vs. human resilience in coastal subsiding plains: present pattern and historical trajectories for a future management
    Azienda ospitante: ANAS SpA (gruppo Italferr) Via Monzambano, 10 - 00185 Roma - RM
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Studio della vegetazione di un interglaciale del passato come strumento per comprendere il ruolo dell’uomo nelle variazioni idrologiche.
    The study of a past interglacial vegetation changes as a tool to understand the human role in hydrological changes
    Azienda ospitante: GRAN GUIZZA S.p.A., Popoli
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Studio ed applicazione di prodotti green per la pulitura nel restauro dei beni culturali
    Study and application of green products for cleaning in conservation of cultural heritage
    Azienda ospitante: YOCOCU APS – Youth in Conservation of Cultural Heritage, Roma (iscritta registro Job Soul Sapienza)
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Dal manufatto ai microrganismi e oltre: approcci biomolecolari innovativi applicati alla conservazione sostenibile dei beni culturali.
    From artefact to microbe and beyond: innovative biomolecular approaches applied to cultural heritage
    Azienda ospitante: SARA ENViMOB S.r.l. (startup accademica di Sapienza)
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Conservazione preventiva di edifici storici nell’era del Cambiamento Climatico
    Preventive conservation of historical buildings in the Climate Change era
    Azienda ospitante: Tecno.El s.r.l., (www.tecno-el.it), Lazio
    visualizza il progetto completo

  • GREEN - Valutazione del potenziale di stoccaggio di idrogeno del territorio italiano (considerando tutte le opzioni caverne e reservoirs)
    Potential hydrogen storage capacity in Italy (including caverns and reservoir)
    Azienda ospitante: Eni S.p.A.
    visualizza il progetto completo


Procedura concorsuale

Valutazione titoli 1. CV e titoli: max 15 punti

I titoli di ciascun candidato saranno valutati secondo il seguente schema:
1.1 Voto di laurea (triennale +magistrale/specialistica o a ciclo unico): max 5 punti

Triennale
Voto Punti
110 e lode = 3
110-106 = 2
105-100 = 1

Magistrale, specialistica
Voto Punti
110 e lode = 2
110-106 = 1


Per gli studenti che discuteranno la tesi di laurea magistrale prima del 31 ottobre 2021, la tabella di cui sopra della laurea magistrale è sostituita da quella seguente

Media aritmetica Punti
30 - 28 = 2
27.99 - 26 = 1

Per la laurea a ciclo unico saranno assegnati 5 punti ai laureati con 110 e lode

1.2 Pubblicazioni (JCR-ISI, non JCR-ISI, libri/monografie, abstract): max 4 punti

1.3 Esperienze precedenti in Italia e all’estero (formazione, ricerca, lavoro): max 3 punti

1.4 Altri titoli valutati dalla Commissione di esame: max 3 punti

Il punteggio del CV sarà normalizzato rispetto la data di conseguimento della laurea magistrale oppure rispetto alla data dell'ultimo esame per gli studenti che devono ancora conseguire il titolo di laurea

Progetto di ricerca: max 45 punti

Ai fini della selezione per il Dottorato di Ricerca, il candidato dovrà presentare un progetto di ricerca in cui dovrà essere ben evidenziata la sua capacità di ideare, organizzare e sviluppare in totale autonomia una ricerca scientifica. Il progetto dovrà avere una lunghezza massima di 10.000 caratteri (spazi esclusi). Il testo in eccesso rispetto ai 10.000 caratteri non verrà preso in esame dalla commissione di valutazione.

2.1. Il progetto, scritto in lingua italiana o inglese, potrà contenere fino ad un massimo di 5 figure e dovrà includere le seguenti informazioni:
a) titolo del progetto di ricerca (max 100 caratteri);
b) obiettivi della ricerca (max 900 caratteri), descrivendo prima l’obiettivo generale e poi individuando l’obiettivo specifico. Nell’ambito di una tematica scientifica, l’obiettivo generale del progetto (“overall objective” oppure “goal” in inglese) consiste nella soluzione di un problema molto generale e rappresenta un traguardo molto elevato (che richiede molto tempo e/o un approccio multidisciplinare). L’obiettivo specifico (“specific objective”) consiste nella soluzione a un problema ben preciso ed è quello che il candidato si impegna a raggiungere alla fine dei tre anni. L'obiettivo specifico, che concorre al raggiungimento dell’obiettivo generale, può avere a sua volta dei sotto-obiettivi, di norma è espresso tramite un sostantivo e non tramite un verbo (è il traguardo, non il percorso) e deve essere SMART (Specific, Measurable, Attainable, Relevant, Time-bound). Non dovranno essere descritte in questa sezione i risultati attesi durante le singole fasi della ricerca (vedi punti successivi);
c) stato dell'arte con bibliografia essenziale (max 4.000 caratteri) da cui emerga chiaramente la conoscenza degli argomenti trattati e l’individuazione di uno o più problemi aperti a cui il progetto intende dare risposta (con il raggiungimento dell’obiettivo specifico);
d) breve esposizione delle diverse attività (di formazione, ricerca e divulgazione) previste durante i tre anni di progetto (max 5.000 caratteri), inclusa la mobilità nazionale e internazionale. Si sottolinea che nell’arco dei tre anni sarà obbligatorio svolgere almeno 1 mese di permanenza presso università e/o centri di ricerca all’estero;
e) cronoprogramma in forma grafica comprendente tutte le attività (formazione, ricerca, divulgazione e mobilità) previste durante i tre anni di progetto.

2.2. Ai fini della selezione verranno valutati con particolare attenzione:
a) chiarezza e completezza della definizione e della descrizione dell’obiettivo specifico, della strategia utilizzata per raggiungerlo e del cronoprogramma;
b) pertinenza del progetto con gli obiettivi formativi del dottorato;
c) conoscenza dello stato dell’arte e definizione dei problemi aperti;
d)contenuti innovativi del progetto;
e) fattibilità del progetto.

Saranno ammessi alla graduatoria finale solo i candidati che, nell’ambito della valutazione complessiva dei titoli e del progetto, avranno conseguito una votazione minima di 45/60.
lingua ITALIANO


Informazioni e recapiti Segreteria del Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra: dottorato-dst@uniroma1.it

Curriculum studiorum

data e voto di laurea (obbligatorio)
elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)

Ulteriore documentazione richiesta ai candidati

§ progetto di ricerca
obbligatorio, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ prima lettera di presentazione (a cura di un docente)
non obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ seconda lettera di presentazione (a cura di un docente)
non obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ terza lettera di presentazione (a cura di un docente)
non obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ elenco delle pubblicazioni
non obbligatorio, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ descrizione delle precedenti esperienze di ricerca
non obbligatorio, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ lettera di motivazione (a cura del candidato)
non obbligatorio, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ altro documento: Altra documentazione
non obbligatorio, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

§ Curriculum Vitae
obbligatorio, da caricare entro entro le 14.00 (ora italiana) del 27/10/2021

Competenza linguistica richiesta ai candidati

Nessuna lingua obbligatoria richiesta.

Diario delle prove concorsuali

Valutazione titoli
giorno28/10/2021
notenon indicato
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspx
giorno della pubblicazione05/11/2021
info e recapitidottorato-dst@uniroma1.it

Altra tipologia ( - )
giorno05/11/2021
notenon indicato
orada definire
aulaLucchesi - Edificio di Mineralogia
indirizzoDipartimento di Scienze della Terra - Piazzale Aldo Moro 5 - 00185 Roma
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspxhttps://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspx
giorno della pubblicazione05/11/2021
info e recapitidottorato-dst@uniroma1.it

Griglia di valutazione

file:visualizza il file
file (eng):visualizza il file (eng)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma