Presentazione

L’obiettivo principale del Dottorato di Ricerca in “NETWORK ONCOLOGY AND PRECISION MEDICINE” è quello di formare ricercatori con un profilo innovativo, capaci di svolgere in maniera autonoma ricerche sperimentali e cliniche in ambito della personalizzazione dei trattamenti in oncologia.
Tale obiettivo si otterrà attraverso l’offerta di un percorso formativo multidisciplinare teorico-pratico, sperimentale e clinico, che consenta di apprendere le più aggiornate metodiche di laboratorio, computazionali, diagnostiche e studi clinici e di integrarle per la realizzazione di progetti di ricerca mirati a classificare, diagnosticare, pianificare trattamenti e identificare percorsi di prevenzione nell’ambito oncologico.
Il dottorato offre una formazione interdisciplinare rivolta a laureati in medicina, biologia e nelle discipline comprese nell’area scientifico-tecnologica. I dottorandi acquisiranno competenze per lo svolgimento di ricerca biomedica che prevede l’integrazione dei dati patologici-molecolari e clinici di ciascun paziente secondo l'approccio della Network Medicine applicata all'oncologia.

I progetti di ricerca sviluppati durante il percorso formativo saranno a carattere multidisciplinare nell’ambito delle patologie neoplastiche e dovranno trasformare l’intervento terapeutico dall’approccio Top Down (1 patologia-1 terapia) a quello Bottom-up (1 paziente-1 Terapia) attraverso l’identificazione delle peculiarità cliniche e molecolari di ciascun paziente (medicina personalizzata) e di bersagli molecolari complessi (medicina di precisione).
Per il raggiungimento di queste finalità, il dottorato propone un collegio di docenti in cui sono rappresentate competenze oncologiche di biologia cellulare e molecolare, diagnostica clinica e terapia ed anche competenze relative ai sistemi di elaborazione delle informazioni e alle statistiche. I docenti afferenti al Dottorato collaborano tra di loro e con prestigiosi centri di ricerca di istituzioni nazionali ed internazionali, integrando competenze diverse in campo oncologico e in elaborazione dati. Il Collegio del Dottorato comprende Docenti che afferiscono al Dipartimento di Medicina Sperimentale che rappresenta l'Università Sapienza nel Consorzio Europeo "LifeTime", costituito nel 2018 da Istituti di Ricerca Biomedica e aziende, con l'obiettivo primario di rivoluzionare l'assistenza sanitaria utilizzando tecnologie all'avanguardia (https://lifetime-fetflagship.eu/). Inoltre, il Collegio del Dottorato comprende membri fondatori della “Fondazione per la Medicina Personalizzata” (https://fondazionefmp.it/) il cui obiettivo è quello di identificare la specifica "identità" di ogni paziente, portando alla migliore opzione di trattamento disponibile.
La collaborazione scientifica con autorevoli ricercatori e eccellenti istituzioni consentirà una formazione internazionale e una produzione scientifica con le caratteristiche di integrazione dei dati molecolari e clinici in ambito oncologico che vogliono essere caratterizzanti del dottorato e permettono ai dottorandi una didattica multidisciplinare ed internazionale con periodica mobilità.

Le istituzioni coinvolte nella formazione oltre alla Sapienza Università di Roma sono:
Nazionali: Istituto Superiore di Sanità, Roma; Università di Napoli Federico II, Napoli; Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, Roma; Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S. Orsola – Malpighi, Bologna; Istituto Nazionale Tumori IRCCS "Fondazione G. Pascale", Napoli.

Europee: Max Delbrück Center (MDC) Berlin – Germania; Università di Liverpool – Regno Unito; Charité - University Medicine Berlin – Germania; German Cancer Research Center (DKFZ), Heidelberg University – Germania; Glycomic Centre, Department of Cellular and Molecular Medicine, University of Copenhagen - Danimarca.

Extra-europee: Weill Cornell Medical College New York, USA; Brigham and Women’s Hospital of Harvard University, USA

I membri del Collegio del Dottorato (italiani e stranieri) saranno responsabili della docenza, della supervisione delle attività di ricerca e della valutazione dei dottorandi.

I principali obiettivi formativi che ci si prefigge di raggiungere nei tre anni saranno:
- Apprendimento in costante aggiornamento delle basi biomolecolari che determinano lo sviluppo e la progressione delle malattie oncologiche con particolare riguardo alla patologia cellulare, immunologia e immunopatologia, alla patologia genetica ed epigenetica, microbiologia con lo studio delle basi cellulari e molecolari della patogenicità microbica, alle interazioni microrganismo-ospite, alle biotecnologie microbiche, alle scienze tecniche di laboratorio, alle tecniche innovative di ingegneria genetica, di biocristallografia, alle metodiche di caratterizzazione biochimica delle macromolecole biologiche con utilizzo di strumenti bioinformatici, alle metodologie di diagnostica e allo studio di biomarcatori predittivi di risposta clinica, alle strategie terapeutiche delle patologie neoplastiche.
- Apprendimento sia teorico che pratico delle basi biostatistiche ed informatiche necessarie per l’elaborazione e l’integrazione dei dati molecolari e clinici di ciascun paziente affetto da neoplasia (Network Oncology).
- Ideazione e sviluppo di progetti di ricerca mirati ad approfondire la conoscenza integrata molecolare e clinica di neoplasie finalizzata alla valutazione di approcci terapeutici personalizzati (medicina personalizzata) ed allo sviluppo di moderne tecniche terapeutiche con che abbiano massima efficacia specifica e minimi effetti collaterali (medicina di precisione).

OFFERTA FORMATIVA PROGRAMMATA PER IL PROSSIMO 36° CICLO
I corsi e le attività seminariali programmate sono riportati in dettaglio e sono consultabili ed aggiornati sul sito del dottorato.
Inoltre, ulteriori Seminari ed attività di formazione erogati da altri Centri di ricerca coinvolti nel Dottorato saranno rivolti a tutti i dottorandi e saranno riportati nel sito del dottorato
(https://phd.uniroma1.it/web/NETWORK-ONCOLOGY-AND-PRECISION-MEDICINE_nD3663_IT.aspx).


Modalità di scelta del soggetto della tesi
Il soggetto della tesi viene proposto dal dottorando, approvato dal Collegio e sotto la supervisione di un tutor facente parte del Collegio dei Docenti.
Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo
Al termine di ciascun anno accademico (entro il 30 ottobre) i dottorandi presentano una relazione dello stato di avanzamento/completamento del proprio progetto di ricerca ed il Collegio dei Docenti del Dottorato verifica e valuta il lavoro svolto.


LINK UTILI

Pagina Web del Dottorato “Network Oncology and Precision Medicine”
https://phd.uniroma1.it/web/NETWORK-ONCOLOGY-AND-PRECISION-MEDICINE_nD3663_IT.aspx

Collegio dei Docenti del Dottorato “Network Oncology and Precision Medicine”
https://phd.uniroma1.it/web/COLLEGIO-DEI-DOCENTI-NETWORK-ONCOLOGY-AND-PRECISION-MEDICINE_nB3663_IT.aspx

Pagina Web dell’Ufficio dei Corsi di Dottorato di “Sapienza”
https://www.uniroma1.it/it/pagina/dottorati-di-ricerca

Elenco dei Corsi di Dottorato erogati da “Sapienza”
https://www.uniroma1.it/it/pagina/elenco-dei-corsi-di-dottorato


In evidenza

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma