Relazione annuale

Il Dottorato sta per concludere il suo primo triennio: risultano attualmente in corso 23 studenti, di cui 16 assegnatari di borse, e di cui 3 stranieri e 6 in co-tutela o con doppio titolo (Di Meo, Santiago de Compostela; Testa, Université de Lille; Petriglia, Università di Evora; Zambelli, Université de Grenoble; Mykoniati, Università di Atene; Hanson, Université Sorbonne Nouvelle Paris 3). Gli allievi hanno trascorso in strutture di ricerca all'estero complessivamente circa 35 mensilità.
Il dottorato, nato come centro di ricerca avanzata e di formazione per giovani ricercatori impegnati in ricerche sulla genesi e la storia delle lingue e delle tradizioni letterarie dell’Europa medievale, ha accolto allievi che conducono ricerche di ambito mediolatino, di medievistica e studi romanzi, paleografia greca e latina, e letteratura francese, mantenedo così la forte vocazione interdisciplinare e una marcata apertura internazionale, testimoniata dai numerosi accordi di co-tutela degli allievi oltre che dal profilo scientifico dei membri del Collegio.
In questo triennio l’attività didattica si è svolta come programmato (vedi le rubriche “didattica programmata”, "didattica erogata", “seminari”), ed è stata affiancata da una vivace attività seminariale e dai laboratori di ricerca e di lingua.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma