Relazione annuale

Tutti i Dottorandi del 34° ciclo hanno presentato una relazione sulle attività formative e di ricerca per l'ammissione all’anno successivo. Si riportano i temi di ricerca e la produzione scientifica per ciascun dottorando:
- Ciurlanti Jonathan: Sviluppo di tecnologie ad elevata performance sismica (basso danneggiamento) per elementi strutturali e non strutturali (PRESSS and Pres-Lam). Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 3 conferenze internazionali, 2 seminari e 2 corsi di studi avanzati. Inoltre, ha trascorso 4 mesi di periodo studio all’estero presso il Laboratório Nacional de Engenharia Civil – LNEC in Portogallo. La sua produzione scientifica consta di 1 articolo su rivista e 7 atti di convegno.
- Di Giovanni Giulia: Sviluppo di un sistema di facciata in grado di attivare l'effetto TMD con minimi spostamenti per ridurre le vibrazioni strutturali. Svolge inoltre attività di ricerca nell'ambito della dinamica delle strutture e la meccanica dei materiali. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 3 conferenze internazionali, 11 seminari e 2 corsi di studi avanzati.
- Francioli Mattia: Modellazione non-lineare e analisi probabilistica di strutture in acciaio e in calcestruzzo armato, multi-hazard performance-based design di strutture con l’obiettivo di capire come differenti scelte progettuali possono influenzare le performance delle strutture sotto azione sismica, vento o esplosioni. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 3 seminari e 4 corsi di studi avanzati.
- Gallese Domenico: Sviluppo di metodi per la progettazione sismica di opere di sostegno, interazione terreno-struttura per fondazioni di ponti e viadotti e modellazione numerica in ambito geotecnico. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 2 conferenze, 5 seminari e 6 corsi di studi avanzati.
- Kareemi Muhammad Ajmal:Optimization of truss-type prefabricated beams.
- Kazemi Majd Foad: Svolge attività di ricerca nell’ambito dell’identificazione e la predizione del danneggiamento strutturale attraverso l’utilizzo di tecniche machine-learning. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 4 conferenze, 2 seminari e 3 corsi di studi avanzati.
- Lardani Ilaria: Ha rinunciato per motivi di lavoro.
- Marchi Andrea: Svolge attività di ricerca nell'ambito della Tecnica delle Costruzioni, in particolare rispetto al monitoraggio strutturale di ponti. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 5 seminari e 6 corsi di studi avanzati.
- Salvatore Andrea: L'ambito di ricerca è il controllo delle vibrazioni sotto forzante sismica, con particolare riguardo verso la tecnica dell'isolamento sismico, l’obiettivo è quello di progettare e studiare un innovativo smorzatore a rigidezza negativa basato su materiali a memoria di forma per strutture isolate alla base. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 4 conferenze, 2 seminari e 1 corso di studi avanzato.
- Spirito Edoardo: Studio della risposta sismica locale nel caso 1D (amplificazione stratigrafica): confronto tra l'approccio lineare equivalente e quello non lineare con applicazioni ad un caso reale. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 3 corsi di studi avanzati.
- Talebi Aliasghar: Finite element modeling and model updating, system identification, optimization (minimizing errors between experimental and FEA results), health monitoring and damage detection.
Finding appropriate methods for dynamic identification in bridges, using an efficient optimization method for automated model updating, sensitivity analysis, monitoring of infrastructures using output-only data, damage detection in bridges. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 3 conferenze, 8 seminari e 1 corso di studi avanzato.
- Yaghoubi Shaghategh: Rapid Safety Assessment of Bridges from Image Recognition to Structural Analysis. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 6 seminari e 1 corso di studi avanzato.
- Zahedin Labaf Daniele: La sua attività di ricerca si colloca nell'ambito della Meccanica delle Strutture e della Dinamica lineare e non lineare delle Strutture con particolare attenzione alle strategie per il controllo passivo e semi-attivo della risposta strutturale, quali isolamento alla base e Tuned Mass Damper non convenzionali, con impatto (PTMD) o con Inerter (TMDI). Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 2 conferenze, 2 seminari e 5 corsi di studi avanzati.


Tutti i Dottorandi del 33° ciclo hanno presentato una relazione sulle attività formative e di ricerca per l'ammissione all’anno successivo. Si riportano i temi di ricerca e la produzione scientifica per ciascun dottorando:
- Crognale Marianna: Tecniche di identificazione del danno in strutture esistenti in acciaio con particolare riferimento al caso dei ponti ferroviari. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 2 conferenze internazionali e 2 corsi di studi avanzati.
- Hemayatullah Shahidi: Assessment and retrofitting of structures.
- Loprevite Laura: Comportamento deformativo delle dighe di materiali sciolti durante le fasi di costruzione, invaso ed esercizio. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 3 conferenze internazionali, 2 seminari e un corso di studi avanzato. Inoltre, ha trascorso un periodo di 3 mesi di studio all’estero presso l’Imperial College, London in Inghilterra. La sua produzione scientifica consta di 2 atti di convegno.
- Marchioni Andrea: studio delle performance di macchine da roccia (Hard Rock TBMs) per gallerie profonde. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato a 1 conferenza internazionale e 4 seminari. La sua produzione scientifica consta di 2 atti di convegno.
- Maselli Giulia: sperimentazione per la messa a punto di strutture protettive di edifici nei confronti di azioni dovute alla detonazione di esplosivi solidi in operazioni di bonifica di aree urbane da ordigni bellici. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 3 seminari e un corso di studi avanzato e un congresso. Inoltre, ha trascorso vari, brevi, periodi di studio presso l’Università di Cagliari in Italia, la Brunel University e presso il Cranfield Ordnance Test and Evaluation Centre (COTEC) nel Regno Unito.
- Nocera Mariacarla: Analisi della risposta meccanica di strutture in muratura mediante la formulazione di nuovi elementi finiti, basati su modelli di danno e plasticità non locali. Nell’ultimo anno la candidata ha trascorso 6 mesi di periodo studio all’estero presso l’Universidade do Minho in Portogallo. Inoltre ha partecipato a 2 conferenze internazionali, 8 seminari. La sua produzione scientifica consta di 1 atto di convegno.
- Razzano Roberto: modellazione dei fenomeni di amplificazione sismica dovute alle caratteristiche stratigrafiche e morfologiche di dighe di terra e valli alluvionali mediante modellazione tridimensionale effettuata con il codice di calcolo FLAC3D. Nell’ultimo anno il candidato ha trascorso 3 mesi di periodo studio all’estero presso la National Technical University of Athens, NTUA in Grecia. Inoltre ha partecipato a 1 corso di studi avanzato. La sua produzione scientifica consta di 3 articoli su rivista e 5 atti di convegno.
- Sansoni Claudia: Realizzazione di una procedura analitica semplificata di valutazione sismica per strutture in muratura non armata, esistenti e rinforzate, per l’analisi di un singolo edificio ed in analisi a scala territoriale. Nell’ultimo anno la candidata ha trascorso 6 mesi di periodo studio all’estero presso l’Universidade do Minho in Portogallo. Inoltre ha partecipato a 2 conferenze internazionali e 6 seminari.
- Sobhani Asl Mohsen: Development of a multi-physics numerical model of a spar-buoy supporting platform for floating offshore wind turbine for deep water depth (>200 m).
- Stefani Giulia: definizione di opportuni modelli analitico/numerici al fine di evidenziare gli aspetti tipici che caratterizzano la dinamica con impatto ed il controllo dinamico, delineandone possibili scenari. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 3 conferenze internazionali e 1 seminario. La sua produzione scientifica consta di 1 atto di convegno.

Tutti i Dottorandi del 32° ciclo hanno presentato una relazione sulle attività formative e di ricerca per l'ammissione all’anno successivo. Si riportano i temi di ricerca e la produzione scientifica per ciascun dottorando:
- Bianchi Simona: Studio multi-prestazionale delle componenti non strutturali di un edificio sia con riferimento a sistemi di tipo tradizionale che a soluzioni nuove a basso danneggiamento. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 3 conferenze internazionali e 1 workshop internazionale ed ha trascorso 4 mesi di periodo studio all’estero presso il Laboratório Nacional de Engenharia Civil – LNEC in Portogallo. La sua produzione scientifica consta di 1 articolo su rivista e 7 atti di convegno.
- Boccamazzo Antonio: Studio e approfondimento delle diverse tecniche di riduzione delle vibrazioni nelle strutture civili, con una particolare attenzione rivolta ai Tuned Mass Dampers (TMD). Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato come relatore a 1 conferenza internazionale, e ha fatto parte del comitato organizzatore di una conferenza internazionale. La sua produzione scientifica consta di 2 atti di convegno.
- Ciampa Mattia Antonio: Sviluppo di modelli modali ridotti utilizzando riduzioni di tipo Craig-Bampton (Super Element theory). Si è poi ritirato per motivi di lavoro.
- Karimzadeh Maryam: Bridging high strength and dissipation in carbon nanotube composites. Si èpoi ritirata per motivi personali.
- Morelli Laura: Studio di un "Tuned Mass Damper" Isteretico per la mitigazione delle vibrazioni, con comportamento modellato attraverso il legame differenziale di Bouc-Wen. Nell’ultimo anno la candidata ha partecipato a 1 conferenza internazionale. La sua produzione scientifica consta di 2 abstract in atti di convegno e 1 atto di convegno.
- Pepe Marco: Consolidamento e ampliamento delle conoscenze di base della meccanica strutturale, con particolare riferimento alle applicazioni ingegneristiche nell’ambito della ricerca sul tema delle murature storiche. Nell’ultimo anno il candidato ha partecipato come relatore 2 conferenze internazionali e ha frequentato un corso di alta formazione. La sua produzione scientifica consta di 1 atto di convegno e 1 articolo su rivista.
- Quadrino Attilio: progettazione di una passerella pedonale strallata realizzata esclusivamente mediante elementi strutturali in PFRP. A partire da questo progetto, ha studiato due dei problemi principali delle strutture in materiale composito: 1) sistemi di connessione tra elementi pultrusi, 2) sistema di ancoraggio meccanico per cavi in fibra di carbonio. La sua produzione scientifica consta di 1 articolo su rivista.
- Raihan Rahmat Rabi: Development of a new improved energy based methodology for the design of Energy dissipative braces that overcome the drawbacks of the design methodologies currently
available in the literature.
- Sebastiani Diego: Use of conditioning agents for mechanized tunnelling with TBM-EPB. La sua produzione scientifica consta di 9 pubblicazioni tra articoli su rivista e capitoli di libro, 8 atti di convegno e 1 poster.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma