Relazione annuale

Relazione attività di ricerca anno precedente (rispetto ai dottorandi del I anno):
il Dottorato intende utilizzare la lingua inglese sia per accogliere studenti stranieri sia per favorire l'orientamento internazionale dei dottorandi. Il Dottorato non si limiterà ad ammettere candidati con buona conoscenza dell’inglese, ma organizzerà corsi di lingua e scrittura anche per favorire la produzione di pubblicazioni in lingua; una parte consistente della didattica sarà in inglese; si incoraggerà l’utilizzo della lingua inglese per le pubblicazioni dei dottorandi.
Il Dottorato mette a disposizione dei dottorandi le attrezzature informatiche fornite dal Dipt. Scienze Sociali ed Economiche e in particolare i laboratori informatici. Sono previsti corsi di addestramento specifico. I corsi metodologici dello stesso Dottorato prevedono inoltre un significativo utilizzo di dati digitali e software per l’analisi di questi ultimi. Alla fine del I anno, colloqui con verifica profitto e discussione degli schemi di ricerca.

Relazione attività di ricerca anno precedente (rispetto ai dottorandi del II anno):
Fin dall'inizio del primo anno di Dottorato, saranno svolti seminari rivolti ad orientare i dottorandi alla diffusione dei loro prodotti di ricerca in ambito internazionale. I seminari suddetti, in particolare, intendono 1) mostrare ai dottorandi come realizzare un prodotto scientifico con le caratteristiche richieste oggi dalla comunità scientifica; 2) fare conoscere ai dottorandi il quadro attuale della editoria internazionale (riviste e monografie), per facilitare l'accesso a questa ultima.
I dottorandi saranno stimolati a realizzare, dal II anno, più prodotti di ricerca e a collocarli in ambito internazionale. Alla fine del II anno, presentazione dello stato della ricerca, discussione pubblica.

Relazione attività di ricerca anno precedente (rispetto ai dottorandi del III anno):
Per l'ammissione all'esame finale, discussione all'interno del collegio, coinvolgendo non solo il/i relatore/i ma anche altri studiosi esperti del tema trattato. Non saranno ammessi all'esame finale i dottorandi che al momento della decisione da parte del collegio non abbiamo già presentato la loro tesi in forma definitiva. Commissione esterna: saranno preferiti commissari con ampie esperienze di valutazione, autori di prodotti scientifici pubblicati in campo internazionale.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma