BARBARA ALLEGRANTI

Dottoranda

ciclo: XXX
email:





Istruzione e formazione -
Dottore di ricerca in Scienze documentarie, linguistiche, letterarie (curriculum di Scienze del libro e del documento) conseguito nel luglio 2018 presso l’Università di Roma La Sapienza (ciclo XXX) con una tesi su "L’archivio culturale di Michele Barbi: una scuola di filologia integrale" (tutor Prof. A. Petrucciani; cotutor Prof. G. Crupi, B. Romiti).
Si è formata presso l’Università di Pisa dove nel 1992, dopo un percorso di studi a carattere filologico-letterario, si è laureata in Lettere con una tesi di storia della critica letteraria “Novelle italiane dei secoli XIII e XIV: reperimento e analisi delle attestazioni manoscritte registrate dei codici fiorentini” (rel. Prof. L. Bolzoni, L. Battaglia Ricci). Parallelamente agli studi italianistici ha perfezionato gli studi storici presso l’Università di Firenze, conseguendo nel 1993 il diploma del corso di perfezionamento in Storia medievale, moderna e contemporanea presso la Facoltà di magistero e nello stesso anno, a seguito di corso biennale presso la Scuola dell’Archivio di Stato di Firenze, il diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica.
Nel 2001 ha conseguito presso la Scuola di specializzazione per l’insegnamento superiore (SSIS) dell’Università di Pisa la specializzazione abilitante all’insegnamento nelle materie di italiano, storia, geografia e latino per le scuole medie e negli istituti tecnici, licei e istituti magistrali.
Attività professionale -
Bibliotecaria e archivista, lavora attualmente, dal settembre 2001, come funzionario di biblioteca presso la Biblioteca della Scuola Normale Superiore di Pisa, dove è referente del settore di Letteratura e del settore Rari e manoscritti, carteggi e archivi personali della Biblioteca e si occupa di ordinamento, catalogazione e gestioni di collezioni speciali, biblioteche private e d’autore e di ordinamento, inventariazione degli archivi personali, di catalogazione di manoscritti e libri antichi. Dal 1999 al settembre 2001 ha lavorato nei ruoli dell’Amministrazione civile del Ministero dell’Interno impiegata come archivista addetta al flusso documentale e alla tenuta dell’archivio corrente e di deposito presso Ufficio della Polizia di frontiera aerea dell’Aeroporto G. Galilei di Pisa.
Negli anni precedenti ha lavorato con incarichi e assunzioni come bibliotecaria nei comuni di Livorno, Firenze e Campiglia marittima (istruttore direttivo bibliotecario), come archivista presso l’Archivio di Stato di Lucca nel progetto Anagrafe informatizzata degli archivi italiani e nei comuni di Castagneto Carducci (LI) e Seravezza (LU), dove ha riordinato gli archivi storici comunali preunitari e postunitari, pubblicando i relativi inventari archivistici e edizioni di fonti quali statuti cinque- seicenteschi.
Ha svolto nel corso degli anni varia attività di docenza sia di materie biblioteconomiche che archivistiche in diversi corsi di formazione nell’ambito di progetti formativi regionali rivolti a bibliotecari e archivisti.
Attività di ricerca-
Parallelamente al lavoro nelle biblioteche e archivi ha portato avanti l’attività di studio e ricerca all’interno di gruppi di lavoro e commissioni nazionali e progetti europei.
Dal 2004 al 2007 ha fatto parte per la Scuola normale del Gruppo di lavoro ITALE (Utenti italiani Aleph) sul libro antico che ha elaborato a seguito di attività di studio e analisi un tracciato analitico per la catalogazione dei libri rari e antichi secondo il formato Unimarc e un tracciato per la registrazione del libro antico in Unimarc formato Authorities per i nomi di tipografi editori, marche tipografiche, luoghi di pubblicazione .
Dal 2010 fino al 2015 ha collaborato presso la Scuola Normale nell’ambito del progetto European Network on Archival Cooperation- ENArc, Grant Agreement No. 2010-06, Programma Cultura (2007-2013).
Ha fatto parte per gli anni 2017-2018 del progetto finanziato dall’Università di Roma La Sapienza: "Tra colonialismo, sviluppo e penetrazione culturale. Questioni e problemi dell'Africa orientale nei documenti dell'IsIao" diretto dalla Prof. Beatrice Romiti.
Per gli anni 2017-2019 partecipa al progetto finanziato dall’Università di Roma La Sapienza "Rediscovering the Oriental School at Sapienza University. Celestino Schiaparelli’s bequest: his library and unpublished papers" diretto dalla Prof. Arianna D’Ottone Rambach.
Per il triennio 2014-2017 è stata nominata dall’AIB (Associazione italiana biblioteche) nella Commissione nazionale AIB «Biblioteche speciali, archivi e biblioteche d’autore», collaborando con gli altri membri della commissione all'organizzazione di giornate di studio su biblioteche e archivi d'autore e alla definizione di linee guida per il trattamento delle biblioteche d'autore e archivi personali incarico rinnovato per il triennio 2017-2020 .

Gli interessi di ricerca vertono attualmente sulla storia delle istituzioni preunitarie toscane, sul'edizioni di fonti documentarie, sulla storia delle biblioteche e delle collezioni, sugli archivi e biblioteche personali e d'autore, sull'editoria del Novecento, su Michele Barbi e sulla storia degli studi filologici e storico letterari in Italia tra fine Ottocento e Novecento.

Produzione scientifica

  • 11573/857433 - 2013 - Uno sguardo alle edizioni antiche delle ‘tre corone’ attraverso le biblioteche private e d’autore della Scuola Normale. (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858908 - 2013 - Il Fondo antico e le Collezioni storico-scientifiche della Biblioteca della Scuola Normale Superiore (02c Prefazione/Postfazione)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/857430 - 2013 - Un itinerario fra biblioteche d’autore: il fondo antico e le collezioni storico scientifiche della Scuola Normale (06a Curatela)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858127 - in press - Un itinerario fra biblioteche d’autore: una mostra bibliografica sul Fondo antico e le Collezioni storico- scientifiche, per l’inaugurazione dell’anno accademico 2013-2014. (01a Articolo in rivista)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858930 - 2013 - Il torchio tipografico (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858931 - 2013 - Le marche tipografico-editoriali (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/857605 - 2015 - Le melodie della Raccolta Barbi (01a Articolo in rivista)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858929 - 2013 - Fermenti religiosi, circolazione delle idee e censura (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858909 - 2013 - Edizioni ed esemplari di pregio (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858927 - 2013 - Episodi di censura libraria tra Cinque e Seicento (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/857606 - 2014 - Una biblioteca di biblioteche: storia e gestione dei fondi speciali presso la biblioteca della Scuola Normale (02a Capitolo o Articolo)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/858891 - 2013 - Le memorie restaurate: percorsi di recupero e valorizzazione dell'Archivio Storico Comunale di Seravezza (03d Bibliografia)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/1019774 - 2017 - «Per costituire una biblioteca speciale di quel seminario di filologia italiana che andiamo vagheggiando»: alle origini della donazione Barbi alla Scuola normale di Pisa (01a Articolo in rivista)
    Allegranti, Barbara
  • 11573/857342 - 2015 - L'archivio del Comune di Seravezza : sezione preunitaria e opere di chiese, conventi e compagnie religiose. Introduzione e inventario (03h Pubblicazione di fonti inedite)
    ALLEGRANTI, BARBARA
  • 11573/1072356 - 2017 - Statuti e ordini del comune di Cappella dal 1542 al 1766. Introduzione storica ed edizione (03h Pubblicazione di fonti inedite)
    BARBARA ALLEGRANTI
  • 11573/1363474 - 2020 - Carte e segni d'autore tra i libri e relazioni significative. (02a Capitolo o Articolo)
    Allegranti, Barbara

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma