ada d'agostino

Dottoranda

ciclo: XXXIII
email: ada.dagostino@uniroma1.it





Ada D’Agostino è dottoranda in “Scienze documentarie, linguistiche e letterarie” presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza, in co-tutela con l’Université Paris Nanterre. Consegue il Diploma in Pianoforte presso il Conservatorio Alfredo Casella (L’Aquila) nel 2012. Consegue la Laurea triennale in Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea nel 2014, presso l'Università La Sapienza di Roma. Titolo della tesi: «Il “gran pozzo oscuro” del sé. Identità e scrittura in ‘È stato così’ di Natalia Ginzburg», Relatrice Professoressa Marina Zancan. Svolge tre mesi di ricerca a Parigi nel 2016 (Université Paris Nanterre, tutor Professoressa Silvia Contarini), dopo aver ottenuto una Borsa per tesi all’estero. Nel 2017 consegue la Laurea Magistrale in Filologia moderna, discutendo la tesi «Italo Calvino in Francia. Fortuna, diffusione e traduzioni», Relatrice Professoressa Laura Di Nicola, Correlatrice Professoressa Marina Zancan. Fa parte della redazione del progetto di ricerca “Biblic. Repertorio bibliografico Italo Calvino”, coordinato dalla Prof.ssa Laura Di Nicola.

Produzione scientifica

  • 11573/1349870 - 2019 - Dire il mondo, dire il silenzio. Le (im)possibilità del linguaggio in due opere di confine: Ultimo viene il corvo e Palomar (02a Capitolo o Articolo)
    Ada D'Agostino

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma