ADA BARBARO

Ricercatore universitario

email: ada.barbaro@uniroma1.it

edificio: Complesso Marco Polo


Ada Barbaro si è laureata in Lingua e Letteratura araba presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale" con la votazione di 110 e lode nel 2003. Dopo aver perfezionato lo studio della lingua araba con soggiorni a Tunisi e Damasco, ha conseguito prima un Master in Traduzione Letteraria per la Lingua Araba presso il SETL (Scuola Europea di Traduzione Letteraria, Città della Scienza – Napoli, a.a. 2004-2005), e successivamente un dottorato di ricerca in "Geopolitica e Culture del Mediterraneo" presso il SUM (Istituto Italiano di Scienze Umane – Napoli) in collaborazione con l’Università di Napoli “Federico II”, nell'aprile del 2011. La sua tesi di dottorato, dal titolo "La fantascienza nella letteratura araba moderna e contemporanea tra importazione del modello occidentale e specificità socio-culturali", premiata dal SUM con un finanziamento finalizzato alla pubblicazione, è stata poi edita da Carocci nel 2013 con il titolo "La fantascienza nella letteratura araba". Per questa pubblicazione ha ottenuto il Premio Ernesto Vegetti IV Edizione 2015 (in collaborazione con l’Associazione “World Science Fiction") come “Miglior saggio di fantascienza”.

Dal 2006 è stata docente a contratto di lingua, traduzione e letteratura araba presso diversi atenei (Sapienza Università di Roma, Università del Salento, Università degli studi di Napoli L'Orientale, Università degli Studi Internazionali di Roma), presso il Master in Lingue e Culture Orientali (MiLCO– IULM, Milano – Fondazione Roma) e presso l'Istituto per l'Oriente C.A. Nallino di Roma. Dopo aver conseguito l'abilitazione all’insegnamento (TFA-Tirocinio Formativo Attivo) per la classe di concorso A112 (Lingua e cultura araba per gli Istituti Superiori di Secondo Grado) nel 2013, nel biennio 2013-2015 è stata Assegnista di Ricerca nel settore scientifico-disciplinare L-OR/12 (Lingua e letteratura araba) presso l'Istituto Italiano di Studi Orientali (ISO) – Sapienza, Università di Roma. Nel biennio 2017-2019 ha ottenuto un altro assegno di ricerca nel settore scientifico-disciplinare L-OR/12 (Lingua e letteratura araba) presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Nel luglio 2017 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore universitario di seconda fascia del Settore Concorsuale 10/N1 – CULTURE DEL VICINO ORIENTE ANTICO, DEL MEDIO ORIENTE E DELL’AFRICA.

Membro del comitato di redazione della rivista “La rivista di Arablit” e del Comitato Editoriale di “Studies in Arabic Narratology” (Journal (SAN), Kharazmi University in Iran & Iranian Association of Arabic Language and literature), è inoltre membro dell’European Association for Modern Arabic Literature (EURAMAL) e del Collegio dei Docenti del Dottorato in “Civiltà dell’Asia e dell’Africa”, Istituto Italiano di Studi Orientali (ISO), Sapienza Università di Roma. Ha presentato lezioni, seminari e conferenze sui temi della sua ricerca in Italia e all’estero, svolgendo inoltre numerosi periodi di ricerca all'estero.

Produzione scientifica

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma