Offerta formativa anno accademico 2021/2022


Elenco dei corsi/attività primo anno

titolocrediti
INSEGNAMENTI METODOLOGICI DI BASE 0
Linguistica dei corpora e computazionale - Proff. Alessandro Lenci e Fabio Tamburini - 8 ore 0
Statistica - Prof. Giuseppe Bove - 12 ore 0
Tipologia linguistica e universali del linguaggio - Prof.ssa Sonia Cristofaro - 6 ore 0
Metodologia per la presentazione di progetti di ricerca internazionali - Prof. Fabio Sciarrino - 6 ore 0
Metodologia della linguistica storica - Prof. Marco Mancini - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA GENERALE E APPLICATA 0
Inferenza, transfer e analogia nell'acquisizione linguistica - Prof.ssa Elisabetta Bonvino - 6 ore 0
Costruzioni nelle lingue classiche - Prof.ssa Anna Pompei - 6 ore 0
Dall'ontogenetica alla filogenetica delle grammatiche - Prof. Giuseppe Longobardi - 12 ore 0
Linguaggio e cervello - Prof. Edoardo Lombardi Vallauri - 6 ore 0
Gli atti interrogativi: implicazioni prosodiche e pragmatiche - Prof.ssa Patrizia Sorianello - 6 ore 0
Analisi statistica dei dati testuali e ricerca linguistica: metodi, limiti e realizzazioni - Prof. Dominique Longrée - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA STORICA 0
Introduzione a questioni di fonologia ed etimologia della lingua ittita - Prof.ssa Marianna Pozza - 6 ore 0
La lingua falisca - Prof. Luca Lorenzetti - 15 ore 0
Tratti tipologici delle lingue semitiche - Prof. Riccardo Contini - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA ITALIANA 0
L'utilizzo delle copie nella ricerca linguistica: tre casi di testi letterari - Prof.ssa Irene Iocca - 6 ore 0
La "via del volgare" nella didattica dell'Umanesimo (secc. XV-XVI) - Prof. Ugo Vignuzzi - 6 ore 0
Codice verbale e altri codici nella comunicazione specialistica - Prof. Riccardo Gualdo- 9 ore 0
Ricerche di grammatica storica romanesca - Prof. Vincenzo Faraoni - 6 ore 0
Il problema della microdiacronia nella storia della lingua italiana. Proposte per l'impostazione metodologica - Prof. Edgar Radke - 6 ore 0
Il genere nella (storia) linguistica italiana: itinerari diacronici, prospettive attuali - Prof.ssa Rita Fresu - 6 ore 0
Esperienze di spoglio linguistico di testi in italiano antico: il caso dei canzonieri Laurenziano e Riccardiano - Prof.ssa Giovanna Frosini - 3 ore 0
La lessicografia etimologica dell'italiano e il LEI - Prof. Elton Prifti - 3 ore 0

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

Il Collegio del Dottorato in linguistica ha istituito in data 11 febbraio 2020 una Commissione didattica (composta dai professori Paolo Di Giovine, Edoardo Lombardi Vallauri, Marco Mancini, Lunella Mereu, Matteo Motolese) che ha formulato una proposta di riesame dell’impianto dell'offerta formativa, approvata dal Collegio nella riunione tenutasi il 23 ottobre 2020. La proposta prevede la fruizione da parte dei dottorandi di un certo numero di ore di attività didattica frontale comune a tutti i curricula e di altre ore di insegnamento diversificate per i tre curricula. L’offerta formativa è organizzata in moduli relativi a temi di rilevanza metodologica generale, diversamente declinabili a seconda degli anni di corso.
Il piano formativo per il XXXVII ciclo prevede un'offerta didattica frontale comune a tutti i dottorandi iscritti e un'offerta specifica per i diversi curricula. I dottorandi iscritti al primo anno sono tenuti a frequentare almeno 60 ore di didattica prevista nell'offerta formativa del Dottorato (30 per i corsi di didattica comune; 30 per i corsi di didattica curriculare).
Il calendario delle attività didattiche, oltre ad essere comunicato direttamente ai dottorandi, è pubblicato nel sito web del Dottorato, all'indirizzo https://phd.uniroma1.it/web/OFFERTA-FORMATIVA-PROGRAMMATA-LINGUISTICA_nF3559_IT.aspx.
Ogni anno viene inoltre organizzato un ciclo seminariale intitolato 'Linguaggio a Roma Tre', strutturato in conferenze tenute da studiosi interni ed esterni al Dottorato, italiani e stranieri, come approfondimento su argomenti di rilievo per i diversi curricula.
Si prevede anche la partecipazione ad attività formative e di ricerca autonomamente scelte dal dottorando e approvate dai tutori, quali, ad esempio, la frequenza di scuole estive, di corsi di introduzione agli strumenti digitali per la ricerca, di corsi di perfezionamento linguistico.
Secondo la proposta della Commissione didattica approvata il 23 ottobre 2020, una volta all'anno ogni dottorando dovrà tenere un seminario sullo stato delle sue ricerche. Al seminario potranno prendere parte – oltre ai dottorandi – anche i tutori e i membri del Collegio interessati. Questo seminario sostituirà la presentazione dello stato dei lavori ai fini del passaggio al terzo anno di corso. Ai sensi dell’art. 4 comma 3 del Regolamento operativo del Dottorato di ricerca in Linguistica approvato il 29 febbraio 2016, infine, per il passaggio d’anno i dottorandi sono tenuti a presentare ai tutori almeno un lavoro scientifico di livello pubblicabile, su un tema che prepari la stesura della tesi.


Modalità di scelta del soggetto della tesi

L’argomento della tesi è di norma quello proposto come progetto di ricerca per l'ammissione al Dottorato; può esser modificato sulla base dell'interazione del dottorando con i tutori, con approvazione da parte del Collegio

Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo

L’ammissione all’anno successivo viene deliberata dal Collegio docenti del Dottorato ogni anno ad ottobre, sulla base (a) della valutazione positiva da parte dei tutor di almeno un lavoro scientifico di livello pubblicabile, presentato dai dottorandi, possibilmente su un tema che prepari la stesura della tesi e (b) della relazione dei dottorandi sull'avanzamento del loro lavoro di ricerca.


Elenco dei corsi/attività secondo anno

titolocrediti
INSEGNAMENTI METODOLOGICI DI BASE 0
Linguistica dei corpora e computazionale - Proff. Alessandro Lenci e Fabio Tamburini - 8 ore 0
Statistica - Prof. Giuseppe Bove - 12 ore 0
Tipologia linguistica e universali del linguaggio - Prof.ssa Sonia Cristofaro - 6 ore 0
Metodologia per la presentazione di progetti di ricerca internazionali - Prof. Fabio Sciarrino - 6 ore 0
Metodologia della linguistica storica - Prof. Marco Mancini - 6 ore 3
CURRICULUM IN LINGUISTICA GENERALE E APPLICATA 0
Inferenza, transfer e analogia nell'acquisizione linguistica - Prof.ssa Elisabetta Bonvino - 6 ore 0
Costruzioni nelle lingue classiche - Prof.ssa Anna Pompei - 6 ore 0
Dall'ontogenetica alla filogenetica delle grammatiche - Prof. Giuseppe Longobardi - 12 ore 0
Construction Grammar: metodi e applicazioni - Prof.ssa Francesca Masini - 6 ore 0
Linguaggio e cervello - Prof. Edoardo Lombardi Vallauri - 6 ore 0
Gli atti interrogativi: implicazioni prosodiche e pragmatiche - Prof.ssa Patrizia Sorianello - 6 ore 0
Analisi statistica dei dati testuali e ricerca linguistica: metodi, limiti e realizzazioni - Prof. Dominique Longrée - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA STORICA 0
Introduzione a questioni di fonologia ed etimologia della lingua ittita - Prof.ssa Marianna Pozza - 6 ore 0
Tratti tipologici delle lingue semitiche - Prof. Riccardo Contini - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA ITALIANA 0
L'utilizzo delle copie nella ricerca linguistica: tre casi di testi letterari - Prof.ssa Irene Iocca - 6 ore 0
La "via del volgare" nella didattica dell'Umanesimo (secc. XV-XVI) - Prof. Ugo Vignuzzi - 6 ore 0
Codice verbale e altri codici nella comunicazione specialistica - Prof. Riccardo Gualdo - 9 ore 0
Ricerche di grammatica storica romanesca - Prof. Vincenzo Faraoni - 6 o 0
Il problema della microdiacronia nella storia della lingua italiana. Proposte per l'impostazione metodologica - Prof. Edgar Radke - 6 ore 0
Il genere nella (storia) linguistica italiana: itinerari diacronici, prospettive attuali - Prof.ssa Rita Fresu - 6 ore 0
Esperienze di spoglio linguistico di testi in italiano antico: il caso dei canzonieri Laurenziano e Riccardiano - Prof.ssa Giovanna Frosini - 3 ore 0
La lessicografia etimologica dell'italiano e il LEI - Prof. Elton Prifti - 3 ore 0

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

Il piano formativo per il secondo anno prevede un'offerta didattica frontale comune a tutti i dottorandi iscritti e un’offerta specifica per i diversi curricula. I dottorandi iscritti al secondo anno sono tenuti a frequentare almeno 30 ore delle attività formative previste nell'offerta didattica complessiva. Il calendario delle attività didattiche, oltre ad essere comunicato personalmente ai dottorandi, è pubblicato nel sito web del Dottorato, all'indirizzo https://phd.uniroma1.it/web/OFFERTA-FORMATIVA-PROGRAMMATA-LINGUISTICA_nF3559_IT.aspx.
Nel secondo anno di corso i dottorandi sono inoltre invitati a incrementare la partecipazione ad attività formative o di ricerca autonomamente scelte, quali la frequenza di convegni sui temi di cui si occupano, di scuole estive o invernali, di corsi di aggiornamento e di seminari tenuti al di fuori del Dottorato in Linguistica, sempre previa approvazione da parte dei tutori.
Una volta all'anno ogni dottorando dovrà tenere un seminario sullo stato delle sue ricerche. Al seminario potranno prendere parte – oltre ai dottorandi – anche i tutori e i membri del Collegio interessati. Questo seminario sostituirà la presentazione dello stato dei lavori ai fini del passaggio al terzo anno di corso. Ai sensi dell’art. 4 comma 3 del Regolamento operativo del Dottorato di ricerca in Linguistica approvato il 29 febbraio 2016, infine, per il passaggio d’anno i dottorandi sono tenuti a presentare ai tutori almeno un lavoro scientifico di livello pubblicabile, su un tema inerente alla stesura della tesi.



Modalità di preparazione della tesi

I dottorandi, mantenendosi in costante contatto con i tutor, sono tenuti a definire il corpus da analizzare e/o il quadro teorico di riferimento della loro ricerca. Durante il II anno è previsto, inoltre, che essi effettuino il periodo di soggiorno all’estero

Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo

L’ammissione all’anno successivo viene deliberata dal Collegio docenti del Dottorato ogni anno ad ottobre, sulla base (a) della valutazione positiva da parte dei tutor di almeno un lavoro scientifico di livello pubblicabile, presentato dai dottorandi, possibilmente su un tema che prepari la stesura della tesi e (b) della relazione dei dottorandi sull'avanzamento del loro lavoro di ricerca.


Elenco dei corsi/attività terzo anno

titolocrediti
INSEGNAMENTI METODOLOGICI DI BASE 0
Linguistica dei corpora e computazionale - Proff. Alessandro Lenci e Fabio Tamburini - 8 ore 0
Statistica - Prof. Giuseppe Bove - 12 ore 0
Tipologia linguistica e universali del linguaggio - Prof.ssa Sonia Cristofaro - 6 ore 0
Metodologia per la presentazione di progetti di ricerca internazionali - Prof. Fabio Sciarrino - 6 ore 0
Metodologia della linguistica storica - Prof. Marco Mancini - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA GENERALE E APPLICATA 0
Inferenza, transfer e analogia nell'acquisizione linguistica - Prof.ssa Elisabetta Bonvino - 6 ore 0
Costruzioni nelle lingue classiche - Prof.ssa Anna Pompei - 6 ore 3
Dall'ontogenetica alla filogenetica delle grammatiche - Prof. Giuseppe Longobardi - 12 ore 0
Construction Grammar: metodi e applicazioni - Prof.ssa Francesca Masini - 6 ore 0
Linguaggio e cervello - Prof. Edoardo Lombardi Vallauri - 6 ore 0
Gli atti interrogativi: implicazioni prosodiche e pragmatiche - Prof.ssa Patrizia Sorianello - 6 ore 0
Analisi statistica dei dati testuali e ricerca linguistica: metodi, limiti e realizzazioni - Prof. Dominique Longrée - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA STORICA 0
Introduzione a questioni di fonologia ed etimologia della lingua ittita - Prof.ssa Marianna Pozza - 6 ore 0
La lingua falisca - Prof. Luca Lorenzetti - 15 ore 0
Tratti tipologici delle lingue semitiche - Prof. Riccardo Contini - 6 ore 0
CURRICULUM IN LINGUISTICA ITALIANA 0
L'utilizzo delle copie nella ricerca linguistica: tre casi di testi letterari - Prof.ssa Irene Iocca - 6 ore 0
La "via del volgare" nella didattica dell'Umanesimo (secc. XV-XVI) - Prof. Ugo Vignuzzi - 6 ore 0
Codice verbale e altri codici nella comunicazione specialistica - Prof. Riccardo Gualdo - 9 ore 0
Ricerche di grammatica storica romanesca - Prof. Vincenzo Faraoni - 6 ore 0
Il problema della microdiacronia nella storia della lingua italiana. Proposte per l'impostazione metodologica - Prof. Edgar Radke - 6 ore 0
Il genere nella (storia) linguistica italiana: itinerari diacronici, prospettive attuali - Prof.ssa Rita Fresu - 6 ore 0
Esperienze di spoglio linguistico di testi in italiano antico: il caso dei canzonieri Laurenziano e Riccardiano - Prof.ssa Giovanna Frosini - 3 ore 0
La lessicografia etimologica dell'italiano e il LEI - Prof. Elton Prifti - 3 ore 0

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

Ai dottorandi iscritti al terzo anno viene consentita una frequenza libera delle attività formative previste nell'offerta didattica complessiva, per consentire loro di concentrarsi maggiormente sugli argomenti di loro precipuo interesse, ai fini del completamento della stesura della tesi.
Nel terzo anno di corso i dottorandi possono inoltre incrementare la partecipazione ad attività di ricerca autonomamente scelte, quali la partecipazione a convegni, anche come relatori, sempre previa approvazione da parte dei tutori e, se necessario, in sede di Collegio di Dottorato


Modalità di ammissione all'esame finale

Per l’ammissione all’esame finale, sentiti i tutori, le tesi vengono inviate a due revisori esterni al Collegio (scelti tra studiosi di chiara fama aventi competenza specifica sull'argomento della tesi): il parere dei due revisori determina l’eventuale ammissione all’esame finale, che avviene con delibera del Collegio.

Modalità di svolgimento dell'esame finale

Una commissione di docenti esterni al Collegio di Dottorato esamina le tesi di Dottorato e si riunisce per la loro discussione con i dottorandi.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma