Concorso di ammissione 36° ciclo


Bando di concorso 36° ciclo
Allegato A 36° ciclo
Allegato B 36° ciclo

Specifiche economiche

Specifiche economiche approvate dal Senato Accademico complessive per il corso

Borse Consorzi Enti Posti
10 1 0 11

Borse finanziate da Enti Esterni
1 borsa finanziata dal centro di ricerca CERI "Previsione, Prevenzione e Controllo dei Rischi Geologici" sul Progetto “Valutazione di pericolosità geologiche in ambito urbano”“Geological multihazard assessment in urban areas”1 borsa

Tematiche definite per le borse finanziate da Enti Esterni

COMPLESSIVA PER IL CORSO

- CERI: Valutazione di pericolosità geologiche in ambito urbano
Ente finanziatore: 1 borsa finanziata dal centro di ricerca CERI "Previsione, Prevenzione e Controllo dei Rischi Geologici" sul Progetto “Valutazione di pericolosità geologiche in ambito urbano”“Geological multihazard assessment in urban areas”

- Geological multihazard assessment in urban areas

COMPLESSIVA PER IL CORSO

- Nessuna tematica specifica
Ente finanziatore:

Il candidato sceglierà una tematica in fase di presentazione della candidatura on line


Procedura concorsuale

Valutazione titoli 1. CV e titoli: max 15 punti
I titoli di ciascun candidato saranno valutati secondo il seguente schema:
1.1 Voto di laurea (triennale +magistrale/specialistica o a ciclo unico): max 5 punti

Triennale
Voto - Punti
110 e lode - 3
110-106 - 2
105-100 - 1

Magistrale, specialistica
Voto - Punti
110 e lode - 2
110-106 - 1

Per gli studenti che discuteranno la tesi di laurea magistrale prima del 31 ottobre 2020, la tabella di cui sopra della laurea magistrale è sostituita da quella seguente

Media aritmetica - Punti
30 - 28 - 2
27.99 - 26 - 1

Per la laurea a ciclo unico saranno assegnati 5 punti ai laureati con 110 e lode

1.2 Pubblicazioni (JCR-ISI, non JCR-ISI, libri/monografie, abstract): max 4 punti

1.3 Esperienze precedenti in Italia e all’estero (formazione, ricerca, lavoro): max 3 punti

1.4 Altri titoli valutati dalla Commissione di esame: max 3 punti

Il punteggio del CV sarà normalizzato rispetto la data di conseguimento della laurea magistrale oppure rispetto alla data dell'ultimo esame per gli studenti che devono ancora conseguire il titolo di laurea.

Progetto 2. Progetto di ricerca: max 45 punti

Ai fini della selezione per il Dottorato di Ricerca, il candidato dovrà presentare un progetto di ricerca in cui dovrà essere ben evidenziata la sua capacità di ideare, organizzare e sviluppare in totale autonomia una ricerca scientifica. Il progetto dovrà avere una lunghezza massima di 10.000 caratteri (spazi esclusi). Il testo in eccesso rispetto ai 10.000 caratteri non verrà preso in esame dalla commissione di valutazione.

2.1. Il progetto, scritto in lingua italiana o inglese, potrà contenere fino ad un massimo di 5 figure e dovrà includere le seguenti informazioni:
a) titolo del progetto di ricerca (max 100 caratteri);
b) obiettivi della ricerca (max 900 caratteri), descrivendo prima l’obiettivo generale e poi individuando l’obiettivo specifico. Nell’ambito di una tematica scientifica, l’obiettivo generale del progetto (“overall objective” oppure “goal” in inglese) consiste nella soluzione di un problema molto generale e rappresenta un traguardo molto elevato (che richiede molto tempo e/o un approccio multidisciplinare). L’obiettivo specifico (“specific objective”) consiste nella soluzione a un problema ben preciso ed è quello che il candidato si impegna a raggiungere alla fine dei tre anni. L'obiettivo specifico, che concorre al raggiungimento dell’obiettivo generale, può avere a sua volta dei sotto-obiettivi, di norma è espresso tramite un sostantivo e non tramite un verbo (è il traguardo, non il percorso) e deve essere SMART (Specific, Measurable, Attainable, Relevant, Time-bound). Non dovranno essere descritte in questa sezione i risultati attesi durante le singole fasi della ricerca (vedi punti successivi);
c) stato dell'arte con bibliografia essenziale (max 4.000 caratteri) da cui emerga chiaramente la conoscenza degli argomenti trattati e l’individuazione di uno o più problemi aperti a cui il progetto intende dare risposta (con il raggiungimento dell’obiettivo specifico);
d) breve esposizione delle diverse attività (di formazione, ricerca e divulgazione) previste durante i tre anni di progetto (max 5.000 caratteri), inclusa la mobilità nazionale e internazionale. Si sottolinea che nell’arco dei tre anni sarà obbligatorio svolgere almeno 1 mese di permanenza presso università e/o centri di ricerca all’estero;
e) cronoprogramma in forma grafica comprendente tutte le attività (formazione, ricerca, divulgazione e mobilità) previste durante i tre anni di progetto.

2.2. Ai fini della selezione verranno valutati con particolare attenzione:
a) chiarezza e completezza della definizione e della descrizione dell’obiettivo specifico, della strategia utilizzata per raggiungerlo e del cronoprogramma;
b) pertinenza del progetto con gli obiettivi formativi del dottorato;
c) conoscenza dello stato dell’arte e definizione dei problemi aperti;
d)contenuti innovativi del progetto;
e) fattibilità del progetto.

Saranno ammessi alla prova orale solo i candidati che, nell’ambito della valutazione complessiva dei titoli e del progetto, avranno conseguito una votazione minima di 45/60.
lingua ITALIANO
INGLESE

Prova orale 3. Prova orale: max 60 punti

Qualora il numero dei candidati lo rendesse necessario, la Commissione di valutazione proseguirà la prova orale nei giorni successivi.

Durante la prova orale verranno approfonditi i vari aspetti riguardanti il progetto proposto, il CV e i titoli presentati. Contestualmente, si svolgerà anche una verifica della conoscenza della lingua inglese. La prova orale sarà superata solo dai candidati che avranno ottenuto una votazione minima di 36/60.

Il punteggio minimo complessivo per l’inserimento nella graduatoria finale è di 78/120.L’ammissione al Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra è subordinata alla disponibilità dei posti previsti dal bando.
lingua ITALIANO
INGLESE


Informazioni e recapiti https://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspx dottorato-dst@uniroma1.it

Curriculum studiorum

data e voto di laurea (obbligatorio)
elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)
data e voto della laurea TRIENNALE
elenco cronologico di Borse di studio, Assegni di ricerca (et similia) percepiti
Diplomi/certificati di conoscenza lingue estere
Diplomi/attestati di partecipazione di corsi universitari post-lauream
Attestati di partecipazione a gruppi di ricerca
Attestati di partecipazione a stage
Altri riconoscimenti (p. es.: premiazione in concorsi, seconda laurea)
Conoscenze informatiche
interessi scientifici e motivazioni
Pubblicazioni

Ulteriore documentazione richiesta ai candidati

§ progetto di ricerca
obbligatorio, da caricare entro 23/07/2020

§ prima lettera di presentazione (a cura di un docente)
non obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda, da caricare entro 23/07/2020

§ seconda lettera di presentazione (a cura di un docente)
non obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda, da caricare entro 23/07/2020

§ terza lettera di presentazione (a cura di un docente)
non obbligatorio, la lettera dovrà essere caricata dal candidato sul modulo di domanda, da caricare entro 23/07/2020

§ elenco delle pubblicazioni
non obbligatorio, da caricare entro 23/07/2020

§ descrizione delle precedenti esperienze di ricerca
non obbligatorio, da caricare entro 23/07/2020

§ lettera di motivazione (a cura del candidato)
non obbligatorio, da caricare entro 23/07/2020

§ altro documento: Altra documentazione
non obbligatorio, da caricare entro 23/07/2020

Competenza linguistica richiesta ai candidati

Il candidato dovrà obbligatoriamente conoscere le seguenti lingue:
INGLESE

Diario delle prove concorsuali

Valutazione titoli
giorno17/08/2020
notenon indicato
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspx
giorno della pubblicazione07/09/2020
info e recapitidottorato-dst@uniroma1.it

Altra tipologia (Progetto - Project)
giorno07/09/2020
notenon indicato
ora10:00
aulaLucchesi - Edificio di Mineralogia
indirizzoDipartimento di Scienze della Terra - Piazzale Aldo Moro 5 - 00185 Roma
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspx
giorno della pubblicazione07/09/2020
info e recapitidottorato-dst@uniroma1.it

Prova orale
giorno21/09/2020
noteLa prova continuerà anche i giorni 22-23/09/2020 stessa ora e stesso luogo. In data 07/09/2020 sarà pubblicato online (Sito Web Dottorato) l'elenco degli ammessi alla prova orale e, all'interno dello stesso file, saranno riportate eventuali note sullo svolgimento della prova in via telematica (e non in presenza) secondo le prossime indicazioni del governo per il COVID-19
ora09:00
aulaLucchesi - Edificio di Mineralogia
indirizzoDipartimento di Scienze della Terra - Piazzale Aldo Moro 5 - 00185 Roma
pubblicazione sull'alboNO
pubblicazione sul sito internetSI
indirizzo del sitohttps://phd.uniroma1.it/web/SCIENZE-DELLA-TERRA_nD3538.aspx
giorno della pubblicazione23/09/2020
info e recapitidottorato-dst@uniroma1.it

Griglia di valutazione

file:visualizza il file
file (eng):visualizza il file (eng)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma