STEFANO MOSCATELLI

Dottorando

ciclo: XXXVIII
email:




supervisore: Prof. Claudio Zambianchi
co-supervisore: Prof.ssa Ilaria Schiaffini

Ricerca: Fabrizio Clerici (1913-1993): una poetica del reale

Stefano Moscatelli è nato a Bari nel 1997. Nel luglio 2018 si laurea con lode in DAMS all’Università di Bologna con una tesi su Giuliano Briganti (relatrice Prof.ssa Marinella Pigozzi). Durante il biennio magistrale collabora con la rivista «CollegArti» e svolge un semestre di studio all’estero (programma Erasmus+) presso la sede di Paris I Panthéon - Sorbonne. Nei mesi successivi svolge un tirocinio curriculare presso la Galleria Nazionale d’Arte Antica – Palazzo Barberini. Nel luglio 2020 si laurea con lode in Arti Visive, sempre presso l’Università di Bologna, con una tesi sul soggiorno parigino di Vincenzo Gemito (relatore Prof. Andrea Bacchi, correlatrice Prof.ssa Isabella Valente). Nel novembre 2022 si specializza con lode presso la Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell'Università di Milano con una tesi su Raffaello Giolli e i pittori lombardi del XIX secolo (relatore Prof. Giorgio Zanchetti, correlatore Prof. Paolo Rusconi). All’interno del programma formativo della Scuola ha svolto un tirocinio curriculare presso la Galleria d’Arte Moderna di Milano e la Fondazione Corrente. Collabora in qualità d’autore alla rivista «Studi di Scultura».

Produzione scientifica

  • 11573/1665136 - 2023 - Biografia di Achille Guzzardella (02a Capitolo o Articolo)
    STEFANO MOSCATELLI
  • 11573/1665138 - 2023 - Intervista ad Achille Guzzardella (02a Capitolo o Articolo)
    STEFANO MOSCATELLI
  • 11573/1664484 - 2022 - Il ritratto di Jean-Baptiste Faure: un inedito busto di Vincenzo Gemito nei depositi dell’Opéra Garnier di Parigi (01a Articolo in rivista)
    STEFANO MOSCATELLI
  • 11573/1664483 - 2019 - Indagine intorno alla morte di Mathilde Duffaud, prima moglie di Vincenzo Gemito (01a Articolo in rivista)
    STEFANO MOSCATELLI


Le attività presentate in questa pagina sono finanziate totalmente, o in parte, dai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza.
L'elenco e le finalità delle attività intraprese dalla Sapienza sono descritte nella pagina dedicata Sapienza per il Pnrr.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma