Offerta formativa programmata


Elenco dei corsi/attività primo anno

titolocrediti
(SA-corso) Metodi Monte Carlo per le assicurazioni e la finanza 6
(SA-corso) Processi stocastici II 9
(SA-corso) Metodi statistici per le assicurazioni e la finanza 9
(SA-corso) Teoria del rischio 2 6
(SA-corso) Econometria finanziaria 9
(SA-corso) Strutture dati e algoritmi 9
(SA-corso) Le copule: teoria e applicazioni 3
(SA-corso) Le reti neurali: teoria e applicazioni 3
(SA-corso) Introduzione alla teoria dei valori estremi 6
(SA-corso) Ottimizzazione 6
(SA-corso) Ottimizzazione stocastica 3
(SA-seminario) Problemi economici nella gestione di un portafoglio di rischi 3
(SA-seminario) Modelli di valutazione del rischio base nei derivati di mortalità 3
(SA-seminario) Modelli stocastici per il calcolo delle riserve sinistri 3
(SA-seminario) Modelli interni per la misurazione e la gestione dei rischi 3
(SA-seminario) La riserva market-consistent di una polizza rivalutabile 3
(SA-seminario) Teoria della credibilità e personalizzazione del premio 3
(SA-seminario) GLM, GAM e GLMM : aspetti metodologici e applicazioni 3
(D-corso) Statistical demography* 8
(D-corso) Theories of demographic behaviour and change* 8
(D-corso) Population data and summary measures* 8
(D-corso) Modelling, simulation and forecasting* 7
(D-corso) Consequences of demographic change* 7
(D-corso) Mathematical demography* 7
(D-corso) Metodologia statistica avanzata 9
(D-corso) Modelli lineari generalizzati 6
(D-corso) Informatica 9
(D-corso) Lingua Inglese 3
(D-seminari) Ciclo di seminari 6
(SM corso) Teoria statistica delle decisioni * 9
(SM corso) Sample Surveys * 9
(SM corso) Statistical learning + 6
(SM corso) Data mining e classificazione (cod. 1022798) + 0
(SM corso) Bayesian modelling (cod. 1052019) 0
(SM corso) Big data analytics + 6
(SM corso) Analysis of complex data structures (cod. 1041793) 0
(SM corso) Spatial statistics and statistical tools for environmental data 9
(SM corso) Disegno e analisi delle prove cliniche 9
(SM corso) Processi stocastici 9
(SM corso) Processi stocastici II 6
(SM corso) Modelli previsivi 6
(SM corso) Modelli lineari generalizzati 6
(SM corso) Data management in official statistics 9
(SM-corsi) Corsi specifici avanzati su tematiche di statistica e probabilità * 0
(SM-seminari) Seminari su temi di ricerca di statistica e probabilità # 0
(D-corso) Stime e previsioni di popolazione 9
(D-corso) Gestione e analisi dei dati di popolazione 9
(D-corso) Modelli demografici 6
(D-corso) Demografia socio-ambientale 6
(D-corso) Analisi dei dati di sopravvivenza e longitudinali 9
(D-corso) Statistica sanitaria 6
(SM corso) Advances in data analysis and statistical modelling 9
(SM corso) Analisi dei dati di sopravvivenza e longitudinali 9
(SM corso) Financial econometrics 9
(SM corso) Bayesian modelling 9
(SM corso) Metodi statistici per la genetica 6
(SM corso) Econometria 9

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
(SA-corso)=Corso curriculum Scienze Attuariali; (SA-seminario)=Seminari curriculum Scienze Attuariali
Nel primo anno di corso il curriculum in Scienze Attuariali si prefigge innanzitutto di garantire ai dottorandi, mediante insegnamenti mutuati dai Corsi di Laurea Magistrale del Dipartimento di Scienze statistiche, una formazione di livello avanzato nelle discipline matematiche, probabilistiche e statistiche che costituiscono l’indispensabile bagaglio scientifico per l’avvio di un’attività di ricerca altamente qualificata nell’ambito delle Scienze attuariali.
Nel primo anno sono inoltre forniti, mediante cicli di lezioni e seminari, approfondimenti tematici su specifici argomenti che il Collegio dei docenti giudica pertinenti negli ambiti di ricerca del dottorato e di particolare interesse e attualità. Essi riguardano la teoria del rischio, la modellistica attuariale per le assicurazioni sulla vita e le assicurazioni contro i danni, i modelli e le tecniche attuariali per la previdenza, il risk management, l’economia del rischio e delle assicurazioni, la matematica applicata ai mercati finanziari e la teoria del portafoglio finanziario.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
(D-corso)=Corso curriculum Demografia; (D-seminari)=Seminari curriculum Demografia
I corsi contrassegnati con asterisco costituiscono il piano formativo dei dottorandi che frequentano la “European Doctoral School of Demography” (EDSD – www.eds-demography.org). Per gli a.a. 2015-2016 e 2016-2017, sede principale dell’EDSD è stata l’Università di Roma La Sapienza. Per gli anni accademici 2017-2018 e 2018-2019, sede principale dell’EDSD è il Max Planck Odense Center, University of Southern Denmark (Odense, Danimarca).
I dottorandi, in base alla loro formazione ed agli interessi di ricerca, concordano con il coordinatore un piano di studi adeguato e seguono di conseguenza alcuni dei corsi elencati per un totale di 36 crediti.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
(SM corso)=Corso curriculum Statistica Metodologica; (SM-seminari)=Seminari curriculum Statistica Metodologica
I dottorandi, in base alla loro formazione e agli interessi di ricerca, concordano con il coordinatore un piano di studi adeguato e seguono di conseguenza alcuni tra i corsi sopra elencati.
I corsi contrassegnati da * sono obbligatori, se non già sostenuti in precedenza.
I corsi contrassegnati da + sono consigliati, se non già sostenuti in precedenza.
La frequenza dei seminari # è obbligatoria.


Modalità di scelta del soggetto della tesi

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
Entro la fine del primo anno ciascun dottorando, a seguito di incontri con il Coordinatore che informa costantemente il Collegio dei docenti, individua il tema della tesi di dottorato.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
Il dottorando nel corso del primo anno manifesta interessi e attitudini che lo porteranno successivamente a circoscrivere l’argomento della tesi. I dottorandi che frequentano l’EDSD mettono a punto un progetto di ricerca che discutono alla fine della frequenza dei corsi. Tale progetto spesso costituisce la base per la futura tesi di dottorato.
Entro la fine del primo anno, a ciascun dottorando viene assegnato un supervisore interno al collegio dei docenti.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
Scelto dai dottorandi sulla base dei propri interessi di ricerca e della propria preparazione, purché attinenti ai temi del dottorato.
E' previsto un supervisore in genere interno al collegio dei docenti. In casi eccezionali a seconda del tema di ricerca della tesi, il supervisore può essere esterno al collegio dei docenti.


Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
Seminari con cadenza mensile, tenuti collegialmente dai dottorandi con la supervisione di uno o più docenti, permettono al Collegio dei docenti di valutare la preparazione e l’attitudine alla ricerca dei dottorandi che sono inoltre tenuti, per ogni seminario, a presentare una memoria scritta.
In relazione a ciascun Corso frequentato è inoltre prevista una verifica finale.
Al termine dell’anno accademico è prevista la valutazione complessiva dell'attività di ricerca svolta dai dottorandi sulla base delle relazioni presentate dai dottorandi stessi.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
Verifica finale per ciascun corso frequentato.
Valutazione complessiva dell’attività svolta sulla base delle relazioni presentate dai dottorandi.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
Per gli studenti del I anno è previsto un esame scritto di ammissione al II anno.



Elenco dei corsi/attività secondo anno

titolocrediti
(SA-corso) Programmazione matematica 9
(SA-corso) Teoria del rischio 2 6
(SA-corso) Econometria finanziaria 9
(SA-corso) Ottimizzazione stocastica 3
(SA-corso) Metodi Monte Carlo per le assicurazioni e la finanza 6
(SA-corso) Le copule: teoria e applicazioni 3
(SA-corso) Le reti neurali: teoria e applicazioni 3
(SA-corso) Introduzione alla teoria dei valori estremi 6
(SA-corso) Modelli lineari generalizzati e tariffazione RCA 3
(SA-corso) Modelli per il market value dei contratti di assicurazione sulla vita 3
(SA-seminario) Problemi economici nella gestione di un portafoglio di rischi 3
(SA-seminario) Modelli di valutazione del rischio base nei derivati di mortalità 3
(SA-seminario) Modelli stocastici per il calcolo delle riserve sinistri 3
(SA-seminario) Modelli interni per la misurazione e la gestione dei rischi 3
(SA-seminario) La riserva market-consistent di una polizza rivalutabile 3
(SA-seminario) Teoria della credibilità e personalizzazione del premio 3
(SA-seminario) GLM, GAM e GLMM : aspetti metodologici e applicazioni 3
(D-corso) Gestione e analisi dei dati di popolazione 9
(D-corso) Stime e previsioni di popolazione 9
(D-corso) Modelli demografici 6
(D-corso) Corsi specifici avanzati su tematiche demografiche e di discipline affini 6
(D-corso) Valorizzazione della ricerca 3
(D-seminari) Ciclo di seminari 6
(SM corso) Teoria statistica delle decisioni * 9
(SM corso) Sample surveys * 9
(SM corso) Inferenza statistica multivariata * 6
(SM corso) Statistical learning + 6
(SM corso) Data mining + 0
(SM corso) Data management in official statistics 9
(SM corso) Disegno e analisi delle prove cliniche 9
(SM corso) Modelli previsivi 6
(SM-corsi) Corsi specifici avanzati su tematiche di statistica e probabilità * 0
(SM-seminari) Seminari su temi di ricerca di statistica e probabilità # 0
(SM corso) Gestione ed elaborazione di Big Data 9

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
(SA-corso)=Corso curriculum Scienze Attuariali; (SA-seminario)=Seminari curriculum Scienze Attuariali
Nel secondo anno di corso l’attività dei dottorandi, costantemente seguita da un tutor assegnato entro la fine del primo anno, è finalizzata all’avvio della tesi di dottorato e al completamento, entro il termine dell’anno accademico, di un contributo originale sotto il profilo teorico e/o applicativo.
Per il raggiungimento di questi obiettivi il Collegio dei docenti incoraggia e favorisce la possibilità, per i dottorandi, di trascorrere un periodo di studio e ricerca all’estero, presso Università e Centri di ricerca di particolare qualificazione scientifica e dove, in particolare, il tema della ricerca ha registrato un particolare sviluppo e approfondimento.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
(D-corso)=Corso curriculum Demografia; (D-seminari)=Seminari curriculum Demografia
Nel secondo anno di corso l’attività dei dottorandi è principalmente finalizzata all'avvio della tesi e all'acquisizione di quelle competenze specifiche necessarie per lo sviluppo del tema di ricerca oggetto della tesi.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
(SM corso)=Corso curriculum Statistica Metodologica (SM-seminari)= Seminari curriculum Statistica Metodologica
I dottorandi possono scegliere tra i corsi elencati privi dei simboli * + #, in base ai propri interessi di ricerca.
I corsi contrassegnati da * sono obbligatori.
I corsi contrassegnati da + sono consigliati, se non già sostenuti in precedenza.
La frequenza dei seminari # è obbligatoria.


Modalità di preparazione della tesi

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
L'attività di ricerca connessa alla tesi di dottorato è seguita dal tutor che ne informa costantemente il Coordinatore.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
All'inizio del secondo anno i dottorandi definiscono l’argomento della tesi e propongono un progetto di tesi al Collegio dei Docenti.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
Durante il secondo anno i dottorandi individuano l'argomento della tesi e propongono un progetto al Collegio dei Docenti.


Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
Nel secondo anno le fasi di apprendimento e lo sviluppo della ricerca dei dottorandi sono controllate dal Collegio dei docenti anche mediante periodiche relazioni seminariali nelle quali i dottorandi espongono gli stati di avanzamento della propria ricerca.
In relazione a ciascun Corso frequentato è prevista una verifica finale.
Al termine dell’anno accademico è prevista la valutazione complessiva dell'attività di ricerca svolta dai dottorandi sulla base delle relazioni presentate dai dottorandi stessi.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
Valutazione finale per i corsi frequentati.
Valutazione complessiva dell’attività svolta sulla base delle relazioni presentate dai dottorandi.
Valutazione dello stato di avanzamento della tesi.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
Valutazione finale per i corsi seguiti.
Valutazione complessiva attività svolta.
Valutazione stato di avanzamento della tesi.



Elenco dei corsi/attività terzo anno

titolocrediti
(SA-seminario) Introduzione all'utilizzo di R e SAS 2
(SA-seminario) Modelli attuariali per i fondi pensione 2
(SA-seminario) Modelli di experience rating nelle assicurazioni danni 2
(SA-seminario) Teoria della credibilità e personalizzazione del premio 3
(SA-seminario) Modelli di valutazione del rischio base nei derivati di mortalità 3
(SA-seminario) GLM, GAM e GLMM: aspetti metodologici e applicazioni 3
(D-corso) Corsi specifici avanzati su tematiche demografiche e di discipline affini 6
(D-seminari) Ciclo di seminari 6
(SM-corsi) Corsi specifici avanzati su tematiche di statistica e probabilità * 0
(SM-seminari) Seminari su temi di ricerca di statistica e probabilità # 0

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
(SA-corso)=Corso curriculum Scienze Attuariali; (SA-seminario)=Seminari curriculum Scienze Attuariali
Nel terzo anno di corso l’attività dei dottorandi è fortemente concentrata nella redazione della tesi di dottorato che consiste in una ricerca articolata, documentata e con contenuti teorici e/o applicativi originali su un tema che il Collegio dei docenti giudica rilevante e pertinente negli ambiti di ricerca del dottorato.
La ricerca è sviluppata con la supervisione di uno o più docenti del Collegio e di eventuali altri studiosi, italiani e stranieri.
Il Collegio dei docenti incoraggia la redazione di tesi di dottorato in lingua inglese.
Oltre all'impegno relativo alla tesi di dottorato, il Collegio dei docenti consiglia fortemente ai dottorandi la partecipazione ad alcuni seminari, scelti tra quelli programmati specificatamente per il curriculum in Scienze attuariali.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
(D-corso)=Corso curriculum Demografia; (D-seminari)=Seminari curriculum Demografia
Al terzo anno i dottorandi sono concentrati nella redazione della tesi di dottorato. La ricerca è sviluppata con la supervisione di uno o più docenti del Collegio e di eventuali altri studiosi, italiani e stranieri. Il Collegio dei docenti incoraggia la redazione di tesi di dottorato in lingua inglese.
La partecipazione ai seminari organizzati specificatamente per il Dottorato è fortemente consigliata.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
(SM-corsi)=Corsi curriculum Statistica Metodologica; (SM-seminari)=Seminari curriculum Statistica Metodologica
I corsi contrassegnati da * sono obbligatori.
La frequenza dei seminari # è obbligatoria.


Modalità di ammissione all'esame finale

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
All'esame finale il dottorando accede a seguito di una valutazione positiva, espressa dal Collegio dei docenti, sulla tesi di dottorato e sul complesso dell'attività di ricerca svolta nel terzo anno.
E' inoltre prevista la presentazione della tesi di dottorato di fronte al Collegio dei docenti, con relativa valutazione.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
Valutazione complessiva delle attività svolte. Valutazione dei risultati della ricerca. Valutazione della presentazione della tesi finale al Collegio dei Docenti.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
Valutazione attività formative svolte.
Valutazione seminario presentazione tesi.
Valutazione risultati tesi.
Giudizi dei valutatori esterni sul valore e il livello della tesi di dottorato.


Modalità di svolgimento dell'esame finale

CURRICULUM SCIENZE ATTUARIALI
E' prevista la presentazione dei risultati della ricerca in forma di seminario.

CURRICULUM DEMOGRAFIA
Presentazione in forma di seminario dei risultati della ricerca.

CURRICULUM STATISTICA METODOLOGICA
Presentazione in forma di seminario dei risultati della ricerca.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma