Offerta formativa programmata


Elenco dei corsi/attività primo anno

titolocrediti
Lezioni di lingua inglese 9
Welcome, and Introductory Remarks 2
Applied Social Sciences: Some Guidelines 2
Welfare State and Social Policies in Europe 2
Encounter with Former Ph.D. Students 2
Sociologia dello sviluppo 2
Urban security policy change in an international perspective – evidence from two case studies 2
The Universities’ knowledge transfer activities: approaches to the third mission evaluation 2
Welfare State and Social Policies in Italy 2
Applied Statistics 2
Concepts, methods and tools for research impact assessment 2
Introduction to the Economic Methodology 2
Population Movements 2
Social indicators construction: methodological and technical issues 2
Migrations in the Mediterranean Sea 2
Introduction to Text Mining 2
Between Education and Employment 2
Deconstructing a Scientific Paper 2

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

La didattica formativa di base è specialmente presente nel I anno. Dal II anno in poi, vi sarà un maggiore peso dei laboratori e dei seminari. La ratio di tale distribuzione discende dal fatto che i dottorandi, dopo una fase iniziale di formazione, devono concentrarsi essenzialmente sulla attività di ricerca scientifica. Per ragioni amministrative, la didattica del I anno è potuta iniziare solo nel II semestre. Tuttavia, una parte consistente delle lezioni programmate è stata già svolta sulla base della disponibilità dei colleghi italiani del Collegio. Sono in programma altre lezioni, anche da parte di studiosi stranieri, compatibilmente con la disponibilità delle risorse.
Soggetto tesi: I dottorandi saranno incoraggiati a scegliere argomenti di tesi dopo essersi compiutamente informati sullo "stato dell'arte" della letteratura internazionale e sulle linee di ricerca già aperte all'interno del Dottorato.


Modalità di scelta del soggetto della tesi

I dottorandi saranno incoraggiati a scegliere argomenti di tesi dopo essersi compiutamente informati sullo "stato dell'arte" della letteratura internazionale e sulle linee di ricerca già aperte all'interno del Dottorato.

Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo

I Dottorandi saranno tenuti ad una presenza attiva in almeno 80% delle lezioni; per ognuna di queste, produrranno osservazioni e commenti scritti. Al termine dell’A.A., presentazione pubblica degli schemi di ricerca elaborati dai dottorandi e discussione di un breve, primo prodotto di ricerca. Il Dottorato si attiverà per una pubblicazione di tali primi prodotti.


Elenco dei corsi/attività secondo anno

titolocrediti
Statistica sociale 2
Lezioni di lingua e scrittura inglese 9
Attività connesse con la ricerca 4
Corsi integrativi scelti in base alle esigenze specifiche del Dottorando 2
Altre attività formative e di ricerca autonomamente scelte dal Dottorando (Summer Schools, Masters, Soggiorni Erasmus Internazionale, Altri corsi attivati presso Università anche straniere) 6
Statistica sociale 2
Metodologia e tecnica della ricerca sociale applicata 2
Laboratorio di ricerca applicata 4
Laboratorio archivi dati socio-politici-economici internazionali 2
Ricerca, collocazione della produzione scientifica, valutazione 2
Laboratorio di lingua inglese per le scienze sociali 2

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

Nel II A.A., l’attività didattica sarà complessivamente ridotta, per lasciare maggiore spazio alla attività di ricerca individuale del dottorando. Sono al tempo stesso previste attività soprattutto di laboratorio, in modo da sostenere specificamente le attività di ricerca predette.

Modalità di preparazione della tesi

I dottorandi, mentre prepareranno la tesi finale, saranno stimolati a realizzare, già nel corso del II anno, più prodotti di ricerca e a collocarli in ambito internazionale.


Modalità delle verifiche per l'ammissione all'anno successivo

Verifiche: Presentazione dello stato della ricerca, discussione pubblica



Elenco dei corsi/attività terzo anno

titolocrediti
Laboratorio 9
Ricerca libera (mobilità) 9
Attività formativa a scelta del dottorando 9

Eventuali maggiori informazioni per le voci sopra elencate

Attività:
Laboratorio lingua inglese per la scrittura di prodotti scientifici
Attività connesse con la ricerca
Altre attività formative e di ricerca autonomamente scelte dal dottorando (Summer Schools, Masters, Soggiorni Erasmus Plus, Altri corsi attivati presso Università anche straniere)


Modalità di ammissione all'esame finale

Approfondita discussione all'interno del collegio docenti, coinvolgendo non solo il/i relatore/i ma anche altri studiosi esperti del tema trattato dal dottorando. Per prendere le distanze da una pratica diffusa e criticabile, non saranno ammessi all'esame finale i dottorandi che al momento della decisione sulla ammissione da parte del collegio non abbiamo già presentato la loro tesi in forma completa e definitiva. In vista di questa ammissione, dovranno essere individuati da parte del Collegio, due valutatori esterni che esprimeranno un giudizio non vincolante sulla qualità del lavoro di ricerca prodotto dai dottorandi. La scelta dei valutatori esterni dovrà essere basata su criteri di indipendenza e competenza specifica.

Modalità di svolgimento dell'esame finale

Valutazione da parte di commissione prevalentemente esterna, scelta secondo competenza nei campi di indagine dei candidati. Saranno preferiti commissari con ampie esperienze di valutazione, autori di prodotti scientifici pubblicati in campo internazionale, componenti di comitati editoriali di riviste scientifiche di prestigio.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma