NAZZARA LORETI

Dottoranda

ciclo: XXXV
email: nazzara.loreti@uniroma1.it
edificio: Lettere e Filosofia, Piazzale Aldo Moro, 5 - CU003




tutor: Prof. Marco Di Maggio
supervisore: Prof. M. Di Maggio

Ricerca: L’INFLUENZA DEL “SOL LEVANTE” NELLA STORIA CULTURALE EUROPEA. LA MODA, PAUL POIRET E L’ORIENTALISMO (1898-1929).

Nazzara Loreti ha una laurea magistrale in Scienze della moda e del costume (LM-65), con una tesi sulla Distribuzione e comunicazione selettiva del Fashion Make-up: Il Caso L’Oréal, il cui obiettivo principale è stato quello di studiare le dinamiche distributive e comunicative di un luxury brand, in particolare del make-up di lusso, analizzando l’azienda leader di cosmetici al mondo – L’Oréal – che ad oggi, si impone al consumatore come garanzia di eccellenza, alta qualità, innovazione e ricercatezza del design. Durante la sua carriera universitaria, ha affiancato la relatrice della sua tesi di laurea, Malgorzata Biniecka, in qualità di assistente universitaria, durante lo svolgimento delle lezioni e in sede di esami. Nel 2015 ha collaborato scientificamente alla stesura del “Catalogo ragionato degli strumenti scientifici” presso il Museo di Merceologia (“Sapienza” Università Editrice 2015 di Roma). Nel 2019 ha svolto attività di tutorato per la Laurea Magistrale in Fashion Studies, presso il Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo “SARAS” della “Sapienza” Università di Roma. Attualmente e’ dottoranda in Storia dell’Europa presso la “Sapienza” con un progetto di ricerca sull’”Influenza del Sol Levante nella storia culturale europea”, il cui studio si prefigge di rileggere la moda occidentale e il suo immaginario orientale, cercando di mostrare come le contaminazioni che spesso si manifestano nel linguaggio della moda, abbiano come luoghi semiotici di riferimento nuove e antiche questioni relative alle vicende del colonialismo e all’immaginario occidentale, sulla storia, gli usi e i costumi d’Oriente.

ABSTRACT –“L’influenza del Sol Levante nella storia culturale europea. La moda, Paul Poiret e l’Orientalismo”(fine ‘800 – metà ‘900)
Il rapporto tra la storia, la moda e il fenomeno dell’Orientalismo ha conosciuto una profonda evoluzione nel corso del Novecento europeo. In questo processo storico un posto particolare va assegnato a Paul Poiret, universalmente riconosciuto come un suo antesignano e per questo figura centrale della ricerca. Il progetto si prefigge un lavoro di puntuale contestualizzazione della figura e dell’opera di Paul Poiret, in un ampio scenario storico e culturale europeo, nel quale l’apertura di nuove frontiere e di nuovi canali di comunicazione hanno veicolato l’instaurazione di collegamenti sempre più agevoli tra le varie parti del mondo, sia sul versante economico, sia su quello storico, politico e culturale europeo, tanto da creare un’interdipendenza che inevitabilmente si ripercuote sulla storia e l’evoluzione della moda, fino a parlare di un vero e proprio sincretismo estetico.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma