MASSIMO MORETTI

Ricercatore universitario


email: massimo.moretti@uniroma1.it


stanza: stanza 6

Massimo Moretti è professore aggregato di Storia dell'arte moderna e di Iconografia e Iconologia presso il Dipartimento SARAS della Sapienza Università di Roma. Nel 2014 ha conseguito l’abilitazione a Professore Associato per l'insegnamento universitario della Storia dell'arte e nel 2021 l'abilitazione a Professore Ordinario per lo stesso settore concorsuale (10/B1). Dal maggio 2018 è membro del collegio del dottorato in Storia dell'arte della Sapienza e coordinatore editoriale della collana “Esordi”.
I suoi studi sono incentrati sulla storia della committenza e sulla ricezione delle arti nell'età moderna, sullo scambio di oggetti e idee tra Roma, le corti italiane e i paesi europei, sulle arti decorative (in particolare la maiolica) e sulla storia dell’illustrazione libraria. Le sue ricerche si sono orientate verso la cultura della Controriforma, con un approccio allo studio dell’opera d'arte intesa come strumento di comunicazione e rappresentazione delle culture dominanti ma anche delle alterità e delle minoranze religiose. Dal 2009 M. M. porta avanti una indagine sistematica nei fondi dell’Archivio del nunzio apostolico Antonio Maria Graziani (1537-1611) oggi dispersi tra Vada (Livorno), L’Archivio Segreto Vaticano, l’Università Pontificia Gregoriana, la Kenneth Spencer Research Library di Lawrence, University of Kansas che nel 2020 gli ha assegnato l’Alexander and Valentine Janta Endowment Travel Award. Presso la stessa istituzione statunitense nel 2022 ha svolto una fellowship proseguendo la sua ricerca nei fondi Graziani e Commendone.
È membro del consiglio scientifico nonché coordinatore editoriale della rivista “Storia dell’arte”; dal 2014 è componente del Consiglio scientifico del periodico “Arte Marchigiana” e dal 2021 della rivista “Accademia Raffaello. Atti e Studi”. Insieme a Michele Di Sivo, Direttore dell’Archivio di Stato di Roma, dirige la collana "Artisti in Tribunale" edita da De Luca editori d'Arte. È ideatore e coordinatore del progetto di ricerca “Immaginare i Saperi” nel quadro di una convenzione tra il dipartimento SARAS e la Biblioteca Universitaria Alessandrina.


Produzione scientifica

Connessione ad iris non disponibile

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma