LUCA CAMPIONE

Dottorando

ciclo: XXXVII
email: luca.campione@uniroma1.it
edificio: Lettere e Filosofia, Piazzale Aldo Moro, 5 - CU003




tutor: Prof.ssa Emanuela Cristiani
co-tutor: Prof. Giorgio Manzi

Ricerca: L’ipotesi della "cerebrofagia rituale" nei Neanderthal di Grotta Guattari e le origini della religiosità nel paleolitico: una discussione aperta tra istanze nazionalistiche del passato e nuove scoperte scientifiche

Luca Campione si è laureato nel 2016 in Filosofia etico-teoretica presso l’Università degli Studi di Catania (Laurea triennale), con una tesi in Filosofia della scienza intitolata “Frans de Waal e la scimmia altruista. Osservazioni filosofiche sull’origine e l’evoluzione dell’altruismo”.
Nel 2019 ha successivamente conseguito, presso la Sapienza Università di Roma, la Laurea Magistrale in Scienze storico-religiose, con una tesi in Storia delle religioni dal titolo “Storia profonda del rito funebre. Una prospettiva evoluzionistica dei comportamenti umani di fronte alla morte”.
Nel 2018 ha ottenuto una Borsa di ricerca per tesi all’estero erogata dalla Sapienza Università di Roma. Ha così svolto un periodo breve di ricerca finalizzato alla stesura della tesi di Laurea Magistrale presso il Department of the Study of Religion della Aarhus University (Denmark).
Dal 2021 è dottorando di ricerca in Storia dell’Europa presso la Sapienza Università di Roma, con un progetto dal titolo “L’ipotesi della "cerebrofagia rituale" nei Neanderthal di Grotta Guattari e le origini della religiosità nel paleolitico: una discussione aperta tra istanze nazionalistiche del passato e nuove scoperte scientifiche”.

Interessi di ricerca:
-Religioni preistoriche e protostoriche, religioni indigene e Ritual Studies,
-Studi evoluzionistici della religione, scienze cognitive delle religioni
-Tanatologia culturale e riti funebri, tanatologia evoluzionistica
-Paletnologia e storia della paletnologia, paleoantropologia

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma