ANNALISA ANASTASIO

Dottoranda

ciclo: XXXIV
email:





Laureata in Letterature e Filologie Europee presso l'Università di Pisa, con una tesi in Letteratura Latina Medievale dal titolo "Francesco Filelfo, Oratio ad Pium II. Edizione critica, Introduzione e commento", ha conseguito nel 2016 la Specializzazione in Archivistica presso la Scuola Vaticana di Paleografia, Archivistica e Diplomatica dell'Archivio Segreto Vaticano, e la Specializzazione in Biblioteconomia presso Scuola Vaticana di Biblioteconomia. Nel 2020 concluderà il Master di II livello in Catalogazione del libro manoscritto e a stampa presso Alma Mater Studiorum (Università di Bologna). Bibliotecario professionista, è coinvolta in progetti di catalogazione del libro antico e del manoscritto in molteplici istituzioni a Roma (Biblioteca del Collegio Spagnolo, Biblioteca della Pontificia Università Gregoriana, Biblioteca Vallicelliana, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Biblioteca Città Metropolitana di Roma). Durante il Servizio Civile Nazionale presso il MiBAC ha collaborato al Progetto CORAGO dell’Università di Bologna per il censimento dei libretti musicali a stampa (1600-1700) degli della Congregazione dell'Oratorio. Ha partecipato ai corsi ICCU per i software SBN Web e ManusOnLine, alla seconda edizione del IV Corso Internazionale di Formazione sulle Problematiche del manoscritto per la Sezione Paleografica della SISMEL e ai Seminari di studi sui Beni musicali per IBIMUS. Collabora con l'Associazione Italiana Manoscritti Datati e fa parte dell'Associazione Italiana Biblioteche 2018 - Sezione Lazio (ammessa all’elenco professionisti con delibera n. E/2018/2720).
Gli interessi di ricerca riguardano la storia delle biblioteche e la bibliologia, in particolare la ricostruzione di fondi antichi di biblioteche per una lettura storica e socio-culturale del Passato a partire dalla 'fonte-libro'.

Produzione scientifica

  • 11573/1222234 - 2018 - I fiori di S. Giovanni e la rezetta: i nomi nel romanzo Cenere (1904) di Grazia Deledda (02a Capitolo o Articolo)
  • 11573/1349960 - 2018 - Il Tractatus de perscrutatione mundi, ibrido tra le cinquecentine vallicelliane (01a Articolo in rivista)
  • 11573/1349940 - 2018 - Prolegomena alla ricostruzione della biblioteca di Pierre Morin (01a Articolo in rivista)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma